Villarreal-Levante 2-1: A buon ritmo!

Apre Cazorla e chiuda Bacca, nel finale la riapre Bardhi

Fonte foto: as.com

Dopo aver superato il West Bromwich, anche il Levante è caduto sotto i colpi del Villarreal. Non c’è miglior modo di iniziare il pre-campionato che con due vittorie consecutive. Il Sottomarino giallo non iniziava così bene dal lontano 2012. Ma a differenza della gara di settimana scorsa, stavolta Javi Calleja ha provato due differente moduli: il 4-2-3-1 nel primo tempo e il 4-4-2 in linea nel secondo. La gara, disputatasi nel campo privato dell’hotel di lusso “Parador de El Saler”, è stata seguita da pochi privilegiati, ma è andata in onda su varie emittenti locali.

Nel primo tempo il 4-2-3-1 non ha funzionato quasi per niente. Hanno debuttato il neo-arrivato Moi Gómez che ha giocato sulla fascia sinistra, e Cazorla che si è aggregato alla squadra solo questa settimana, in ritardo rispetto agli altri. Iborra ha giocato trequartista alle spalle di Raba, con Leo Suárez a destra. Se Cazorla, autore di un bel gol con un tiro da fuori area, è stato tra i migliori in campo, ha fatto molto bene anche il terzino destro Rubén Peña.

Nella ripresa con il 4-4-2 in linea, il modulo adoperato per novanta minuti contro il WBA, la squadra ha girato molto meglio. Dopo una parte a ritmi bassissimi, il Levante ha sofferto la dinamicità del secondo tempo. Con un centrocampo pieno di ragazzini (Iván Martín, Lozano e Chuca intorno a Trigueros) e una coppia d’attacco vera (Bacca e Gerard Moreno) si sono visti movimenti molto interessanti. Proprio sull’asse Gerard-Bacca è arrivato il raddoppio, mentre il Levante ha accorciato le distanze solo nel finale.

Tabellino:
Villarreal (4-2-3-1): Andrés Fernández; Rubén Peña, Albiol, Pau Torres, Quintillà; Morlanes, Cazorla; Leo Suárez, Iborra, Moi Gómez; Raba. (Secondo tempo): Barbosa; Andri Raţiu, Mario Gaspar, V. Ruiz, Jaume Costa; Iván Martín, Lozano, Trigueros, Chuca; Bacca, Gerard Moreno. All. Javi Calleja.
Levante (4-4-2): Aitor Fernández; Miramón Postigo, Cabaco, Clerc; Ivi, Campaña, Manzanara, Melero; Hernâni, Roger Martí. (Secondo tempo): Oier Olazábal; Coke (80′ Iván López), Chema Rodríguez, R. Vezo, Toño (80′ Luna); Pepelu, Vukčević, Rochina, Enis Bardhi, Morales, Sergio León. All. Paco López.
Gol: 26′ Cazorla, 64′ Bacca, 87′ Enis Bardhi.

About Mihai C. Vidroiu 650 Articoli
Mi chiamo Mihai Vidroiu, ma per tutti sono semplicemente Michele, sono cresciuto a Roma, sponda giallorossa. Ho inoltre una passione smodata per il Villarreal, di cui credo di poter definirmi il maggior esperto in Italia. Ah, sono anche modesto a volte.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*