Villarreal-Osasuna 3-1: Bentrovato Paco Alcácer!

Il neo-acquisto debutta segnando un gol e guadagnandosi un calcio di rigore

Osasuna

Archiviata anche la pratica Osasuna: il Villarreal porta ora all’attivo un bottino di nove vittorie nelle ultime dieci gare tra Liga e Coppa del Re. Javi Calleja sembra aver trovato la quadratura del cerchio: il Sottomarino giallo ha ben quindici punti in più rispetto allo scorso anno. Nessuna squadra del campionato si è migliorata così tanto. Ma non è oro tutto quel che luccica.

Nella prima parte si è visto un Villarreal incapace di dominare il centrocampo, a tratti in difficoltà contro una squadra che sa quel che può dare e quel che vuole. Calleja ha puntato subito sulla coppia Gerard Moreno-Paco Alcácer, ma in un 4-2-3-1 con il nuovo arrivato prima punta e Gerard sulla fascia destra al posto di Chukwueze. E proprio al debutto Paco Alcácer ha subito fatto vedere di che pasta è fatto.

Ha rotto il ghiaccio con la rete del primo vantaggio e si è poi procurato il rigore del tre a uno, realizzato da Santi Cazorla. Nel mezzo c’è stato il momentaneo pareggio di Aridane da calcio d’angolo, su cui Funes Mori si è perso la marcatura. E il nuovo vantaggio firmato interamente da Rubén Peña, che per la prima volta ha costretto Mario Gaspar a cambiare fascia.

Non si è vista una squadra spumeggiante, nonostante abbia il terzo miglior attacco del campionato (appena un gol meno della capolista Real Madrid). Ma quanto meno si è vista una squadra cinica, di quell’aggressività nei momenti importanti che è mancata nella scorsa stagione. Adesso la classifica dice che il Sottomarino giallo è settimo, seppur a pari punti con la Real Sociedad, e dista solo cinque lunghezze dalla zona Champions League.

Tabellino:
Villarreal (4-2-3-1): Asenjo 6,5; Rubén Peña 6,5, Albiol 6, Funes Mori 5, Mario Gaspar 5,5; Iborra 6, Cazorla 7; Gerard Moreno 5 (55’ Chukwueze 5), Trigueros 6 (67’ Zambo Anguissa 6), Moi Gómez 6; Paco Alcácer 6,5 (78’ Fer Niño n.g.). A disp.: Andrés Fernández, Chakla, Ontiveros, Bacca. All. Javi Calleja.
Osasuna (4-2-3-1): S. Herrera; Nacho Vidal, Aridane, David García, Estupiñán; Moncayola, Iñigo Pérez; Roberto Torres, Rubén García (66’ Arnáiz), Robert Ibáñez (78’ Adrián López); Cardona (66’ Gallego). A disp.: Juan Pérez, Roncaglia, Unai García, Fran Mérida. All. Jagoba Arrasate.
Gol: 45’+1 Paco Alcácer, 48’ Aridane, 54’ Rubén Peña, 59’ rig. Cazorla
Arbitro: Pizarro Gómez. Ha ammonito Estupiñán, Aridane, Cazorla, Zambo Anguissa e Fer Niño.

About Mihai C. Vidroiu 647 Articoli
Mi chiamo Mihai Vidroiu, ma per tutti sono semplicemente Michele, sono cresciuto a Roma, sponda giallorossa. Ho inoltre una passione smodata per il Villarreal, di cui credo di poter definirmi il maggior esperto in Italia. Ah, sono anche modesto a volte.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*