Il Lione pensa a Toko Ekambi

Due emissari francesi sono in Spagna per trattare l'attaccante

Toko Ekambi

Come preannunciato ieri da Bilel Ghazi e Hugo Delom, giornalisti de L’Equipe, stamattina due emissari dell’Olympique Lione sono atterrati in Spagna per trattare Karl Toko-Ekambi. Si tratterebbe del vice-direttore generale Vincent Ponsot e del capo-scouting Florian Maurice. La presenza dei due dirigenti francesi sul territorio spagnolo è stata confermata dal presidente del Lione che oggi stesso ha confermato l’indiscrezione.

Il massimo dirigente del club trans-pireneo, Jean-Míchel Aulas, a proposito del tema Ekambi ha dichiarato: «Ci sono novità, non sono buone novità, sono novità». E, incalzato dalla presenza dei suoi collaboratori in Spagna ha aggiunto che: «si trovano in Spagna più che altro per un’altra operazione». Ha perciò confermato il serio interessamento del Lione per l’attaccante del Villarreal, ma senza troppo ottimismo.

Di fatto il Lione è alla ricerca di un attaccante e sull’agenda dei francesi ci sono molto nomi, tra cui quello di Toko Ekambi. Semmai dovesse arrivare un’offerta ufficiale dovrebbe oscillare tra i venti e i venticinque milioni di euro. Quindi poco più di quelli spesi dal Sottomarino giallo al momento del suo acquisto (tra i diciotto e i venti milioni). Fino a ieri il Villarreal ha escluso che sia arrivata una proposta d’acquisto, negando perciò che esistano trattative aperte per il calciatore.

In un anno e mezzo la punta africana ha messo a segno ventiquattro reti in sessantadue presenze, ma attualmente ha perso la titolarità a favore di Chukwueze. Il suo rendimento non è stato deludente, solo altalenante. Lo scorso anno nel girone di ritorno si è confermato il miglior attaccante della rosa, ma quest’anno Javi Calleja è passato da un modulo a due punte a un modulo con una sola punta centrale. L’esplosione di Gerard Moreno ha garantito il posto di attaccante allo spagnolo, mentre sulle fasce c’è spazio per un esterno meno propositivo (Moi Gómez) e uno più offensivo. E in quest’ultimo ruolo, pur con un po’ di rotazioni Chukwueze sta giocando più di Toko Ekambi.

About Mihai C. Vidroiu 647 Articoli
Mi chiamo Mihai Vidroiu, ma per tutti sono semplicemente Michele, sono cresciuto a Roma, sponda giallorossa. Ho inoltre una passione smodata per il Villarreal, di cui credo di poter definirmi il maggior esperto in Italia. Ah, sono anche modesto a volte.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*