Il Villarreal protagonista in nazionale

Gerard Moreno segna tre gol e fornisce quattro assist in due gare

nazionale

Il rapporto tra il Villarreal e la nazionale spagnola non è mai stato molto stretto. Ma dopo la parentesi di fine anni Duemila, quando Senna, Cazorla e Capdevila erano giocatori chiave di una Spagna che aprì il suo ciclo più importante, il rapporto è tornato a intensificarsi. Per la seconda pausa consecutiva la nazionale delle Furie Rosse ha convocato quattro uomini del Villarreal: Raúl Albiol, Pau Torres, Santi Cazorla e Gerard Moreno. E se nella sosta di ottobre le cose non erano andate a gonfie vele, stavolta è stata tutta un’altra storia.

Il protagonista indiscusso è stato Gerard Moreno che, nel computo delle due sfide di venerdì e martedì, ha siglato la bellezza di tre gol e quattro assist. Se l’attaccante catalano nell’ultima giornata di Liga ha perso per la prima volta in stagione la vetta della classifica marcatori, con la nazionale ha raggiunto il suo apogeo. Da quando sulla panchina della Spagna si è seduto Robert Moreno, lui e gli altri groguets hanno acquisito molto protagonismo. Ma andiamo in ordine.

Venerdì nella gara contro Malta, penultima giornata del gruppo F di qualificazione agli Europei 2020, la Spagna ha vinto per sette a zero. Il secondo gol è stato di Cazorla, il terzo di Pau Torres e il sesto di Gerard Moreno. La punta ha messo la ciliegina sulla torta a una partita meravigliosa: prima tre assist e poi il gol. Mentre martedì contro la Romania, partita conclusiva del girone, Gerard ha segnato altri due gol nel cinque a zero finale. La nazionale iberica si è qualificata agli Europei e tutti e quattro i giocatori del Villarreal sono seri candidati a partire con la selezione delle Furie Rosse.

Pau Torres, in particolare, sta avendo un exploit sensazionale. Ha debuttato in massima serie ad agosto, è diventato titolare fisso già da settembre, ha segnato il suo primo gol in Primera División a ottobre, e a novembre ha debuttato con la nazionale, segnando un gol di petto dopo circa un quarto d’ora. È il secondo calciatore più giovane della storia del Villarreal ad aver esordito in nazionale maggiore vestendo questa maglia, dopo Rodri.

Adesso il suo futuro e quello degli altri calciatori del Sottomarino giallo dipenderà da Luis Enrique. Con il vecchio commissario tecnico il Villarreal non era preso in considerazione, ma Robert Moreno l’ha sostituito solamente fino a qui. Con il ritorno delle competizioni ufficiali nelle fasi finali dovrebbe tornare Luis Enrique. E con lui in panchina la schiera amarilla potrebbe scremarsi. La chiave per convincere il tecnico è fare bene in campionato. E farlo fin da subito.

About Mihai C. Vidroiu 633 Articoli
Mi chiamo Mihai Vidroiu, ma per tutti sono semplicemente Michele, sono cresciuto a Roma, sponda giallorossa. Ho inoltre una passione smodata per il Villarreal, di cui credo di poter definirmi il maggior esperto in Italia. Ah, sono anche modesto a volte.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*