Villarreal-Alavés 4-1: Schiacciasassi!

Nuovo record societario di gol fatti dopo dieci giornate di Liga e miglior attacco di Spagna

Alavés

Il Villarreal è tornato a sognare in grande e questa goleada all’Alavés ne è l’ultima conferma. Rispetto allo scorso anno sembra un’altra squadra con un altro allenatore: tutto quello che prima non funzionava, adesso gira a meraviglia. In attesa del Barcellona il Sottomarino giallo è la squadra col miglior attacco di Spagna, col capo-cannoniere e il miglior assist-man della Liga. Non pensare in grande questa stagione sarebbe assurdo.

Calleja ha ormai trovato un undici stabile, l’unica variazione dalla scorsa settimana è stato l’inserimento di Mario Gaspar al posto di Rubén Peña, bloccato in infermeria da una botta rimediata in settimana. I numeri del primo tempo sono indiziari: verso metà della prima parte il possesso aveva superato un 77-23% e si è visto a sprazzi un Villarreal incontenibile. Ma al vantaggio di Toko Ekambi su assist di Gerard Moreno non segue un meritato raddoppio.

In avvio di secondo tempo arriva il momento chiave della gara. Lucas Pérez, in gol per la quarta giornata consecutiva, pareggia i conti in mezza rovesciata e l’Alavés riprende in mano le redini. Per almeno un quarto d’ora sono gli ospiti a fare più paura e a sfiorare il raddoppio. Proprio in questo frangente emerge la maturità di questo gruppo, maturità che è mancata nella scorsa stagione. Invece di tremare e sprofondare, si sono rimboccati le maniche e ne sono usciti a testa alta.

Moi Gómez, in gran forma, ha trovato il corridoio perfetto per Toko Ekambi e sul raddoppio del Villarreal l’incontro è cambiato nuovamente. Da lì in poi l’Alavés non è più pervenuto, e l’incremento del numero di attaccanti in campo non è stato di alcun aiuto ad Asier Garitano. Uno splendido pallone di Cazorla per Gerard Moreno è stata la mazzata finale sul risultato. Mentre il gol nel finale di Ontiveros è più aneddotico che altro.

Il Sottomarino giallo è andato in gol per la ventitreesima giornata consecutiva: è attualmente la miglior striscia attiva nei cinque maggiori campionati europei. E per la ventesima volta considerando solo le partite in casa:eguaglia così il proprio record in Primera División, registrato tra il 2000/01 e il 200/02. Numeri importanti e una classifica più che sorridente. Si prospetta una stagione molto interessante.

Tabellino:
Villarreal (4-2-3-1): Asenjo 6; Mario Gaspar 5,5, Albiol 7, Pau Torres 6, Alberto Moreno 6,5; Zambo Anguissa 6,5 (61’ Chukwueze 6), Iborra 5; Gerard Moreno 7, Cazorla 7, Moi Gómez 7,5 (79’ Trigueros n.g.); Toko Ekambi 7,5 (86’ Ontiveros 7). A disp.: A. Fernández, Quintillà, Funes Mori, Bacca. All. Javi Calleja.
Deportivo Alavés (4-4-2): Pacheco; Aguirregabiria (84’ Guidetti), Laguardia, Magallán, Rubén Duarte; Aleix Vidal (70’ Borja Sáinz), Manu García, Wakaso, Luis Rioja (67’ Burke); Lucas Pérez, Joselu. A disp.: Sivera, D. Torres, Pere Pons, Tachi. All. Asier Garitano.
Gol: 13’, 66’ Toko Ekambi, 50’ Lucas Pérez, 91’ Ontiveros.
Arbitro: David Medié Jiménez. Ha ammonito Joselu, Mario Gaspar, Magallán e Pau Torres.

About Mihai C. Vidroiu 631 Articoli
Mi chiamo Mihai Vidroiu, ma per tutti sono semplicemente Michele, sono cresciuto a Roma, sponda giallorossa. Ho inoltre una passione smodata per il Villarreal, di cui credo di poter definirmi il maggior esperto in Italia. Ah, sono anche modesto a volte.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*