Espanyol-Villarreal 0-1: Brutti ma pur sempre tre punti

Toko Ekambi regala tre punti dopo una brutta prestazione

Espanyol

Dopo due settimane di pausa il Villarreal raccoglie il massimo col minimo sforzo contro l’Espanyol. La squadra di Calleja è sembrata tutt’altro che in forma ma, a differenza dell’anno passato, è riuscito a sfruttare al massimo il gol dopo un quarto d’ora di Toko Ekambi. È una vittoria che rilancia le ambizioni europee di questa stagione, specialmente dopo l’amara sconfitta a El Sadar, dove invece avrebbe meritato di più.

La rete è nata da una galoppata di Ruben Peña sulla fascia destra, su cui Toko Ekambi ha trovato la zampata da opportunista. Non segnava in trasferta da un anno, l’ultima volta proprio in questo stadio. Da allora sedici gol tutti in casa. Dopo il vantaggio la gara l’ha fatta l’Espanyol con Pablo Machín alla sua prima panchina barcellonese. Il Villarreal non è stato in grado di tenere il pallone a causa di un pressing asfissiante degli avversari e ha dovuto attendere e difendere. I padroni di casa hanno trovato anche una traversa sul finire della prima parte.

I cambi non hanno apportato nulla, da nessun lato. Il Sottomarino giallo ha comunque creato un paio di occasioni nitide, ma l’episodio clou è stato il rigore assegnato da Del Cerro Grande a cinque minuti dalla fine. Il presunto fallo di mano di Pau Torres è stato rivisto tramite VAR ed è emerso per quel che era: il pallone ha colpito solo l’anca del difensore. Alla fine il Submarino amarillo ha strappato tre punti sul campo dell’Espanyol.

S’interrompe la striscia di sei partite consecutive senza vittoria contro i periquitos, che prima del tre a uno dello scorso anno avevano battuto il Villarreal solo una volta nelle ultime diciannove gare. Mentre con questa sconfitta l’Espanyol fa registrare per la prima volta nella sua storia in massima serie una partenza con cinque sconfitte casalinghe.

Tabellino:
Espanyol (3-5-2): Diego López; Naldo, David López, Bernardo Espinosa; Víctor Gómez (77’ Wu Lei), Marc Roca, Víctor Sánchez, Darder (57’ Granero), Pedrosa; M. Vargas (71’ F. Ferreyra), Calleri. A disp.: Andrés Prieto, Dídac Vilà, Corchia, Calero. All. Pablo Machín.
Villarreal (4-3-3): Asenjo 7,5; Rubén Peña 7, Albiol 6,5, Pau Torres 6, Alberto Moreno 5,5 (93’ Funes Mori n.g.); Zambo Anguissa 5,5, Iborra 5,5, Cazorla 5,5 (71’ Ontiveros 6); Gerard Moreno 6,5, Toko Ekambi 6,5 (81’ Chukwueze n.g.), Moi Gómez 5,5. A disp.: A. Fernández, Mario Gaspar, Trigueros, Bacca. All. Javi Calleja.
Gol: 17’ Toko Ekambi.
Arbitro: Carlos Del Cerro Grande. Ha ammonito Iborra, Bernando Espinosa e Diego López.

About Mihai C. Vidroiu 631 Articoli
Mi chiamo Mihai Vidroiu, ma per tutti sono semplicemente Michele, sono cresciuto a Roma, sponda giallorossa. Ho inoltre una passione smodata per il Villarreal, di cui credo di poter definirmi il maggior esperto in Italia. Ah, sono anche modesto a volte.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*