Barcellona-Villarreal 2-1: Neanche stavolta…!

Il Sottomarino giallo non batte il Barça da 23 gare e 11 anni

Barcellona

Continua la terribile striscia negativa contro il Barcellona, praticamente imbattibile dal 2008 per i giocatori in camiseta amarilla. Il peggior Barça dell’ultimo quarto di secolo dopo cinque giornate di Liga torna a vincere contro il Villarreal con relativa scioltezza. Bastano due reti nel primo quarto d’ora per archiviare una gara mai realmente messa in discussione dagli ospiti. Nonostante sia stata la prima volta in assoluto che il Sottomarino giallo abbia affrontato i blaugrana con un vantaggio in classifica, lo hanno immediatamente perso.

Stavolta Calleja ha dato spazio ai due giovani terribili Ontiveros e Chukwueze sulle ali, ma non è bastato. Dopo cinque minuti è arrivato il gol su calcio d’angolo di Griezmann, sfuggito alla marcatura tra Rubén Peña e Gerard Moreno. Dopo dieci minuti è arrivato il raddoppio di Arthur con un missile terra-aria da fuori area, su cui dovrebbe avere pesanti rimostranze anche Asenjo.

Ciononostante il Villarreal ha ben tenuto testa al Barcellona a livello di controllo del territorio, contendendogli il possesso palla fino alla fine. Ma di grandi opportunità neanche l’ombra. Sul fine del primo tempo Cazorla ha rimesso in carreggiata i suoi con un altro gol da fuori area. È il suo 24esimo colpo dalla distanza, solo Messi ha fatto meglio di lui in Liga (è a quota 69), ma l’ultimo era datato 2012 a Pamplona contro l’Osasuna.

Con la sua uscita dal campo a un quarto d’ora dalla fine si sono spente anche le speranze del Villarreal di racimolare un punto. Ma torna a casa con sensazioni positive: i fantasmi dello scorso anno sembrano ormai svaniti. Questa squadra sembra pimpante e propositiva e, se gli otto punti in sei turni non sono granché, quanto meno sono già stati tolti dal calendario il Real Madrid e il Barcellona.

Continua la striscia di partite di campionato in gol: stasera il Villarreal ha segnato per la diciannovesima volta consecutiva (tredici dello scorso anno e sei adesso). Non era mai riuscito ad andare in gol in così tante partite di fila in massima serie. Anche se si allunga l’incredibile digiuno con il Barcellona, contro cui non vince da ventitré gare e undici anni. La striscia di sconfitte consecutive al Camp Nou si allunga a otto in Liga e nove in totale, entrambi record negativi per il Villarreal. Adesso bisogna già pensare al Betis venerdì sera.

Tabellino:
Barcellona (4-3-3): ter Stegen; Nélson Semedo, Piqué, Lenglet, Júnior Firpo; Busquets, Sergi Roberto (63’ F. de Jong), Arthur; Messi (46’ Dembélé), Luis Suárez (78’ Ansu Fati), Griezmann. A disp.: Neto, Todibo, Aleñá, Vidal. All. Ernesto Valverde.
Villarreal (4-2-3-1): Asenjo 4,5; Rubén Peña 5, Albiol 6,5, Pau Torres 7, Quintillà 5,5; Zambo Anguissa 6,5, Iborra 5,5; Chukwueze 5, Cazorla 7 (77’ Bacca n.g.), Ontiveros 5,5 (57’ Toko Ekambi 5,5); Gerard Moreno 5 (67’ Moi Gómez n.g.). A disp.: A. Fernández, Funes Mori, Andrei Raţiu, Morlanes. All. Javi Calleja.
Gol: 6’ Griezmann, 15’ Arthur, 44’ Cazorla
Arbitro: De Burgos Bengoetxea. Ha ammonito Sergi Roberto, Zambo Anguissa, Albiol e Busquets.

About Mihai C. Vidroiu 625 Articoli
Mi chiamo Mihai Vidroiu, ma per tutti sono semplicemente Michele, sono cresciuto a Roma, sponda giallorossa. Ho inoltre una passione smodata per il Villarreal, di cui credo di poter definirmi il maggior esperto in Italia. Ah, sono anche modesto a volte.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*