La Nucía-Villarreal 0-4: Le scelte di Calleja

Non sono stati convocati Jaume Costa e Santiago Cáseres

Fonte foto: villarrealcf.es

Nel penultimo test estivo contro il modesto La Nucía la squadra di Javi Calleja ha sofferto moltissimo. Nonostante il risultato il Villarreal conduceva per un solo gol di scarto fino a cinque minuti dal termine dell’incontro, salvo poi rimediare nel finale di gara. Una prova opaca contro una squadra neo-promossa in Segunda División B, ovvero il corrispettivo della nostra Serie C. Ma la quinta vittoria in sei gare arrotonda un pre-campionato che, risultati alla mano, è uno dei migliori di sempre.

Fra le annotazioni principali bisogna segnalare innanzitutto l’assenza di Jaume Costa e Santiago Cáseres che, pur non avendo alcun problema fisico, non sono stati convocati dall’allenatore. Il terzino sinistro, evidentemente, ha perso non solo il posto da titolare in favore di Alberto Moreno, ma anche la possibilità di giocarsi il posto visto che Calleja ha preferito portarsi il giovane Quintillà. Mentre per quanto riguarda Cáseres la società ha puntato su Zambo Anguissa e in posizione di centrocampista centrale in rosa ci sono anche Iborra, Trigueros e Morlanes, senza considerare che sono adattabili anche altri registi come Cazorla e Moi Gómez. Il suo futuro è probabilmente in prestito da qualche altra parte.

Per quanto riguarda le scelte di campo bisogna segnalare che Andrés Fernández ha disputato per intero le ultime due amichevoli. Tra l’altro in seguito a un fastidio di poco conto del titolare Asenjo, ha chiuso da titolare nelle ultime partite della scorsa stagione, anche quando Asenjo era tornato arruolabile. La titolarità fra i pali è uno dei temi più discussi in questo pre-campionato e considerando che non ci saranno coppe europee la questione sarà ancora più spinosa.

Il modulo utilizzato è stato un 4-2-3-1, una variante molto usata da Calleja oltre al 4-4-2 in linea, che esalta le caratteristiche di alcuni giocatori, come ad esempio Iborra trequartista centrale. È tornato Chukwueze che, dopo la Coppa d’Africa, si è allenato solo da inizio agosto e ha disputato la sua prima ora di gioco. Altri ruoli ancora in dubbio sembrano essere la fascia destra dove Rubén Peña è in vantaggio su Mario Gaspar, e il centro della difesa con Pau Torres che arrivato in condizione prima di Funes Mori, anche lui affaticato dalla rassegna continentale.

Sul fronte offensivo gli esterni titolari dovrebbero essere Toko Ekambi a sinistra e per ora Moi Gómez a destra, finché Chukwueze non arriverà a una condizione accettabile. Il terminale offensivo invece dovrebbe essere Gerard Moreno, nonostante Bacca stia facendo molto bene (è attualmente il capo-cannoniere dell’estate amarilla). Domani sera ci sarà l’ultima amichevole: contro il Bologna a Serravalle di San Marino.

Tabellino:
La Nucía (4-2-3-1): Óscar Fornés (46′ Molina); Ortíz (60′ José Más), Hermosa (46′ Agüero), Neftalí (74′ Mikel), Julen (60′ Alfonso Pedraza); Juanan (60′ Sergi), Forte (46′ Candela); Morgado (46′ Cabezas), Fofo, Juanjo (60′ Din Alomerović); Fran Moreno (22′ Titi [74′ Rubén Saiz]). All. César Ferrando.
Villarreal (4-2-3-1): Andrés Fernández; Mario Gaspar (71′ Rubén Peña), Funes Mori (71′ Pau Torres), Chakla (71′ Albiol), Quintillà (71′ Alberto Moreno); Morlanes (71′ Cazorla), Anguissa (61′ Moi Gómez); Chukwueze (61′ Leo Suárez), Trigueros, Toko Ekambi (71′ Iborra); Bacca (71′ Gerard Moreno). All. Javi Calleja.
Gol: 50′ Morlanes; 86′ Albiol, 92’aut. Alfredo Pedraza, 93′ Cazorla.
Arbitro: Rodríguez Cardallo. Ha ammonito Ortíz.

About Mihai C. Vidroiu 609 Articoli
Mi chiamo Mihai Vidroiu, ma per tutti sono semplicemente Michele, sono cresciuto a Roma, sponda giallorossa. Ho inoltre una passione smodata per il Villarreal, di cui credo di poter definirmi il maggior esperto in Italia. Ah, sono anche modesto a volte.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*