Il Juvenil ha vinto la Copa del Rey!

Il Villarreal s'incorona come la miglior cantera di Spagna!

Fonte foto: rfef.es

Sabato scorso si è definitivamente chiusa la stagione 2018/19 in casa Villarreal con una bellissima notizia. La squadra juvenil, il corrispettivo spagnolo della nostra Primavera, si è aggiudicata la sua prima Copa del Rey juvenil della storia. I ragazzi di Miguel Ángel Tena hanno battuto i pari-età dell’Atlético Madrid con un rotondo tre a zero sul campo neutro di Roqueta del Mar (Almeria). I giovanissimi in camiseta amarilla hanno dominato dall’inizio alla fine, andando in vantaggio dopo pochi minuti grazie al colpo di testa di Galdón e raddoppiando prima del duplice fischio con Fernando Niño. Nel secondo tempo è arrivata la doppietta di Galdón che ha sancito il tre a zero definitivo.

Si tratta di una stagione memorabile per il Villarreal juvenil che ha chiuso probabilmente la sua miglior annata di sempre. Nella Copa de Campeones, il tabellone per la corsa allo Scudetto, il cammino si è spento solo nella finale contro il Real Saragozza e soltanto alla lotteria dei rigori. Ma la Copa del Rey è da sempre considerata il trofeo principe. La Copa de Campeones infatti prevede la partecipazione dei soli campioni dei gironi e quindi con un tabellone che inizia dai quarti di finale con partite secche. Mentre la Copa del Rey include i secondi e le migliori terze dei gironi regionali, quindi il tabellone parte dagli ottavi di finale con gare di andata e ritorno.

Per inquadrare ancora meglio l’impresa di questi ragazzi bisogna considerare che negli ottavi di finale il sorteggio ha estratto proprio Villarreal e Saragozza, le due finaliste de la Copa del Campeones. Dopo il due a uno casalingo l’allenatore Tena ha deciso di affrontare la trasferta in terra aragonese senza i suoi due giocatori migliori. Il regista Ivan Morante e il fantasista Alejandro Baena, due giorni dopo la gara di andata, hanno giocato da titolari con la nazionale under-18 impegnati in un torneo in Slovacchia.

Il pareggio a Saragozza è valso il passaggio del turno. Ma come se non bastasse nei quarti contro la Real Sociedad, spazzata quattro a uno già all’andata, Baena si fa espellere al ritorno e si becca cinque giornate di squalifica. Non potrà più scendere in campo. Pur senza il suo uomo migliore il Villarreal è riuscito a superare lo scoglio Real Madrid in semifinale. Bisogna ricordare che il Real Madrid ha eliminato il Villarreal nelle ultime quattro edizioni a cui il Sottomarino giallo aveva preso parte alla competizione: 2013, 2015, 2016 e 2017. Stavolta il Villarreal si aggiudica l’andata con un gol nel finale di Galdón.

Nella gara di ritorno il Real Madrid ha dominato. Nel primo tempo si trova in doppio vantaggio e sfiora a più riprese il tre a zero. Ma nella seconda metà, fortunato ma caparbio, il Villarreal trova il gol della qualificazione e riesce a chiudere il discorso con un contropiede nel finale che vale la prima storica finale. Il resto è storia. Quest’anno il Villarreal ha dimostrato di avere la migliore cantera di Spagna, anche visto e considerato che il Villarreal B è una delle migliori squadre riserve del panorama nazionale.

About Mihai C. Vidroiu 625 Articoli
Mi chiamo Mihai Vidroiu, ma per tutti sono semplicemente Michele, sono cresciuto a Roma, sponda giallorossa. Ho inoltre una passione smodata per il Villarreal, di cui credo di poter definirmi il maggior esperto in Italia. Ah, sono anche modesto a volte.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*