Fornals, il West Ham scavalca il Napoli

C'è un'offerta formale degli Hammers (il Napoli non ha mai avviato una trattativa)

Fornals

Se solo pochi mesi fa i quotidiani italiani continuavano a dare per conclusa l’operazione che avrebbe portato Pablo Fornals al Napoli, al giorno d’oggi il centrocampista del Villarreal è a un passo dal West Ham. Già a gennaio, quando nel giro di ventiquattro ore si dava per fatto il trasferimento-lampo alla corte di Carlo Ancelotti, su questo blog avevo scritto che era probabile che non sarebbe andata in porto. O almeno non nella sessione di mercato invernale.

In quel momento il Sottomarino giallo navigava in acque torbide, non poteva privarsi di prezzi pregiati. Una salvezza conquistata, in termini di ripercussioni economiche, vale molto di più della cessione di un calciatore. Lo stesso Fornals ha sempre smentito le voci di un suo imminente passaggio all’ombra del Vesuvio.

Lo scorso 2 maggio il giocatore è apparso in conferenza-stampa e i principali siti italiani hanno riportato le sue parole semplicemente con un «sono stufo delle voci sulla mia possibile cessione» e molti hanno anche aggiunto che non si può trattare di una smentita, alimentando la confusione. Di fatto quasi nessuno ha ascoltato l’audio originale della conferenza, limitandosi a tradurre alcuni spezzoni riportati dal portale AS. Le sue parole sono invece state: «ci sono i rumours, ma poi sta al buon senso della gente crederci o meno». Ancora più netto.

Parole molto forti considerando che a gennaio quotidiani di spicco come il Corriere dello Sport davano la firma come una questione di ore. Ma in realtà quello che c’era stato era soltanto un contatto tra il club partenopeo e la sua agenzia di rappresentazione, che aveva aperto alla possibilità di raggiungere un accordo sulla base di un contratto di un milione e mezzo di euro più bonus. Di lì a dire che sia già stato trovato un accordo con il Villarreal, che invece non ha mai avuto alcuna intenzione di privarsi del giocatore a gennaio, ce ne passa.

Adesso è il West Ham la società che è davvero a un soffio dall’acquistarlo. Gli Hammers, come anche il Fulham e l’Arsenal, avevano sondato il terreno proprio come lo aveva fatto il Napoli, solo con maggiore discrezione. E adesso è tornato alla carica. Lunedì scorso negli uffici del Villarreal è arrivata un’offerta ufficiale di poco superiore ai venti milioni di euro. Inutile dire che il calciatore abbia già dato il beneplacit all’operazione per il semplice fatto che il contratto sarebbe ben più gonfio di quello prospettato dal Napoli.

La sua clausola risolutiva era di circa ventisei milioni di euro, ma a gennaio il club spagnolo ha esercitato una clausola per poterla alzare fino a trentatré (in cambio Fornals ha percepito un aumento di ingaggio). Ma lo scarso rendimento del giocatore e i dubbi dell’allenatore stanno agevolando la trattativa. Il Villarreal si è detto disposto a intavolare le negoziazioni con l’obiettivo di avvicinarsi il più possibile a una trentina di milioni. In Spagna dicono che l’accordo è stato quasi raggiunto intorno ai venticinque più tre-quattro di bonus.

Stamattina il calciatore è partito con la nazionale under-21 per gli Europei che si disputeranno in Italia (gara d’esordio: Italia-Spagna domenica sera al Dall’Ara). Perciò il West Ham ha cercato di accelerare per chiudere l’operazione prima della rassegna. In caso negativo il giocatore potrebbe sempre chiedere un giorno di permesso per effettuare le visite mediche con il club inglese, nel qual caso avremmo la conferma che la trattativa sia chiusa. Il Napoli non sembra disposto a spendere tanti soldi, o almeno non per Fornals, visto che i giornali parlano di un assalto a Lukaku o James Rodríguez. Insomma un nome di spicco.

About Mihai C. Vidroiu 609 Articoli
Mi chiamo Mihai Vidroiu, ma per tutti sono semplicemente Michele, sono cresciuto a Roma, sponda giallorossa. Ho inoltre una passione smodata per il Villarreal, di cui credo di poter definirmi il maggior esperto in Italia. Ah, sono anche modesto a volte.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*