La Fifa non sanzionerà Villarreal e Valencia

Si rischiava un blocco del mercato, ma alla fine non accadrà nulla di tutto ciò

Fifa

Da qualche settimana era nell’aria: la Fifa avrebbe comunicato in questi giorni l’esito delle indagini su Villarreal e Valencia in merito all’acquisto di calciatori minorenni. La notizia è giunta ieri mattina quando l’avvocato Juan de Dios Crespo, a cui entrambe le società valenziane si erano affidate per questo caso, ha fatto sapere ai media locali l’esito favorevole. «Non ci sarà nessun tipo di sanzione, né economica, né di alcun tipo» ha affermato il legale alla stampa «la Fifa ci ha appena comunicato officialmente il responso».

Le indagini sul Villarreal erano state avviate già nel 2015 e vertevano sul famoso articolo 19, relativo alle modalità di incorporazione di calciatori minorenni. D’altronde il Sottomarino giallo ha molti osservatori anche fuori dalla Spagna e ogni anno aggrega al proprio settore giovanile molte promesse. E visto quanto accaduto con Barcellona, Real Madrid e Atlético Madrid non vigeva gran ottimismo nell’ambiente. In qualche modo il club si stava già preparando alla batosta.

I precedenti facevano pensare a un blocco del mercato per due sessioni, quella estiva e quella invernale, e da Madrid erano arrivate indiscrezioni in questa direzione. Ma alla fine la Fifa ha assicurato ai due club che non sono state ravvisate irregolarità e che perciò le indagini in corso sono terminate e i capi d’imputazioni decaduti. Adesso la dirigenza potrà concentrarsi a tempo pieno sulla programmazione della nuova stagione.

About Mihai C. Vidroiu 576 Articoli
Mi chiamo Mihai Vidroiu, ma per tutti sono semplicemente Michele, sono cresciuto a Roma, sponda giallorossa. Ho inoltre una passione smodata per il Villarreal, di cui credo di poter definirmi il maggior esperto in Italia. Ah, sono anche modesto a volte.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*