Mercato chiuso: cos’ha fatto il Villarreal

Ha preso Iborra per dieci milioni, ha venduto Layún per quattro e molti prestiti

Iborra

Nella finestra di mercato invernale il Villarreal non si è mosso granché. Ha concluso una sola operazione in entrata e si è liberato di qualche giocatore in esubero, ma ha mosso molti pezzi tra i giocatori in prestito. L’operazione principale è stata ovviamente l’acquisto di Vicente Iborra dal Leicester City per circa dieci milioni di euro, mentre l’unica cessione che ha portato qualche soldo nelle casse è stata quella di Miguel Layún ai Rayados di Monterrey, campionato messicano, per quattro milioni di euro (il corrispettivo di 4,6 milioni di dollari).

Rimanendo nell’ottica della prima squadra sono stati ceduti altri giocatori che non rientravano più nel progetto tecnico. Si è svincolato il centrocampista cileno Manuel Iturra, già accasatosi al Maccabi Haifa. Il suo contratto probabilmente non era della durata di un anno con opzione di svincolo a gennaio come si era detto in estate, ma forse era già inizialmente di quattro mesi con un’opzione unilaterale da parte del club di estenderlo fino a fine stagione. Opzione evidentemente non esercitata.

(Scopri qui chi la carriera di Vicente Iborra)

Ha abbandonato il club anche Nicola Sansone che è andato al Bologna in prestito con un obbligo di riscatto fissato a undici milioni di euro, che si attiverebbe solo nel caso in cui dovessero verificarsi alcune condizioni. Probabilmente condizioni legate alle presenze e/o alle reti del giocatore e comunque alla permanenza in Serie A del Bologna. Sempre nel capoluogo emiliano è atterrato anche Roberto Soriano che al Torino non stava trovando molto spazio. Nel suo caso si tratta di un prestito con un semplice diritto di riscatto che potrebbe oscillare tra i nove e i tredici milioni di euro.

Tra gli altri giocatori di proprietà del Villarreal in molti hanno cambiato casacca. Rubén Semedo ha rescisso il suo contratto con l’Huesca dopo che l’allenatore ha detto in conferenza-stampa che il difensore portoghese non è in grado di giocare a questi livelli. (L’Huesca è il fanalino di coda della Liga e virtualmente già retrocesso) Il giocatore, dopo aver ricevuto il beneplacit del tribunale di Valencia, si è trasferito in Portogallo, dove vestirà la maglia del Rio Ave in prestito fino a giugno.

Leo Suárez, che al Valladolid ha siglato due reti in campionato, di cui una ha permesso al Pucela di espugnare l’Estadio de la Cerámica, è stato rimandato al mittente. Il 22enne argentino ha accettato la proposta del Mallorca e concluderà la stagione in prestito in Segunda División. Sarebbero dovuti tornare alla base anche i giovani sudamericani Franco Acosta e Cristian Espinoza, ma il primo è stato girato al Plaza Colonia, Serie B uruguaiana, e il secondo agli Earthquakes di San José, Major League Soccer statunitense, allenati da Matias Almeyda. In questo caso si tratta di un prestito oneroso di un anno solare con diritto di riscatto.

 

About Mihai C. Vidroiu 550 Articoli
Mi chiamo Mihai Vidroiu, ma per tutti sono semplicemente Michele, sono cresciuto a Roma, sponda giallorossa. Ho inoltre una passione smodata per il Villarreal, di cui credo di poter definirmi il maggior esperto in Italia. Ah, sono anche modesto a volte.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*