Pablo Fornals al Napoli si farà?

Il Napoli ha messo gli occhi su di lui, per il Villarreal è incedibile ma...

Fornals

Da martedì notte non si parla d’altro che di Pablo Fornals al Napoli. Cerchiamo di capire cosa c’è di vero e a che punto sono le contrattazioni, sempre considerando che manca giusto una settimana alla conclusione della finestra di mercato invernale. Innanzitutto bisogna sottolineare che a oggi non v’è alcuna negoziazione in corso tra i due club, anche se l’interesse del club partenopeo è reale. Quel che è accaduto, come accade di consueto in questi casi, è che il Napoli ha contattato l’agente del giocatore per sondare il terreno.

Gli interessi di Fornals sono curati dai fratelli Toldrá, ovvero gli stessi che gestiscono anche il terzino Jaume Costa e il tecnico Luis García Plaza. Questi hanno comunicato alla società castellonense l’interesse del Napoli per poter aprire un banco di trattativa, ma la dirigenza del Villarreal ha risposto picche. L’unica possibilità di strappare il giocatore al Sottomarino giallo è quella di versare l’importo della clausola di risoluzione. Parliamo di una cifra oscillante tra i ventisei e i ventisette milioni di euro, che però potrebbe essere alzata unilateralmente dal Villarreal fino a trentatré in base a diverse condizioni non meglio specificate.

Questo perché la società non ha alcuna intenzione di privarsi di uno dei suoi migliori calciatori in un momento così delicato e senza molto tempo per poterlo rimpiazzare adeguatamente. E inoltre anche perché quest’estate l’a.d. Roig Negueroles aveva provato a portare in Spagna Raúl Albiol, ma questi aveva poi preferito rinnovare il contratto con il Napoli, intervenuto in fretta e furia pur di non lasciar partire il difensore per il valore della clausola.

Ad oggi non è chiaro come possa finire questa storia. Se in passato il Villareal ha lasciato partire calciatori importanti a gennaio, come nel caso di Bakambu ceduto per trentasette milioni di euro appena un anno fa, la situazione di classifica fa pensare che stavolta si farà di tutto per convincere il giocatore a ritardare la partenza almeno fino a luglio. Anche nel gennaio 2012, con la squadra invischiata per la lotta per non retrocedere, il Sottomarino giallo riuscì a posticipare la cessione di Giuseppe Rossi. La sensazione è che l’operazione non andrà in porto, ma se il Napoli dovesse convincere il giocatore la dirigenza spagnola non potrà fare granché.

About Mihai C. Vidroiu 589 Articoli
Mi chiamo Mihai Vidroiu, ma per tutti sono semplicemente Michele, sono cresciuto a Roma, sponda giallorossa. Ho inoltre una passione smodata per il Villarreal, di cui credo di poter definirmi il maggior esperto in Italia. Ah, sono anche modesto a volte.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*