Quanto vale il fatturato del Villarreal

Il Sottomarino giallo gestirà il settimo budget più ingente della Liga

Roig Villarreal

Lo scorso lunedì si è tenuta la consueta assemblea dei soci del Villarreal di fine anno per chiudere i bilanci e approvare il nuovo esercizio economico del club. Per l’ennesima volta i numeri emersi sono stati superiori a quelli previsti l’anno precedente. Dodici mesi fa era stato approvato un bilancio per centodiciassette milioni di euro, ma a conti fatti le casse del Sottomarino giallo hanno fatto registrare ben 144.500.000 di euro sotto la voce “entrate”.

In pratica ventisei milioni e mezzo più del previsto. Il conto economico ha chiuso ancora una volta in positivo: a fronte di 141,6 milioni di spese il Villarreal ha chiuso con un saldo positivo di poco meno di tre milioni di euro. Mentre per il 2019 è stato approvato un bilancio di 136.853.000 di euro.

Dando un occhio alle altre rivali spagnole il budget del Submarino amarillo per il prossimo anno sarà il settimo della Primera División. Se Barcellona e Real Madrid appartengono a un’altra dimensione e l’Atlético Madrid è inarrivabile, anche il Valencia si trova oltre quota duecento milioni. Al di sopra del Villarreal figurano anche Siviglia e Athletic Bilbao, entrambe più o meno a quota centonovanta. Subito alle spalle del Sottomarino giallo il Betis con centoventisei milioni di euro.

Sembra una banalità ma occorre ricordare che più della metà degli introiti derivano dai diritti televisivi della Liga. In altre parole retrocedere significherebbe con un ridimensionamento drastico delle finanze del club. Un’altra fetta considerevole deriva dalle cessioni di giocatori in sede di calciomercato e una squadra che non mantiene le aspettative di fine anno difficilmente può pretendere di vendere i propri pezzi pregiati al loro reale prezzo di mercato.

Insomma per mantenersi nell’élite del calcio spagnolo è necessario innanzitutto salvare la categoria e poi si vedrà. Intanto per la finestra di mercato invernale già si sta muovendo qualcosa. Pare quasi scontato che Sansone verrà prestato in Serie A, mentre a Huesca danno per certo l’annullamento del prestito di Rubén Semedo, scartato dal nuovo tecnico Francisco Rodríguez. Sul fronte delle trattative in entrata il nome più gettonato è invece quello del centrocampista Iborra, oggi al Leicester.

About Mihai C. Vidroiu 609 Articoli
Mi chiamo Mihai Vidroiu, ma per tutti sono semplicemente Michele, sono cresciuto a Roma, sponda giallorossa. Ho inoltre una passione smodata per il Villarreal, di cui credo di poter definirmi il maggior esperto in Italia. Ah, sono anche modesto a volte.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*