Villarreal-Betis 2-1: Sospiro di sollievo

Il Sottomarino giallo ha vinto un mese dopo l'ultima volta (e due mesi in Liga!)

Funes Mori Betis

Dopo un mese di delusioni il Villarreal è tornato a vincere: il digiuno in campionato è durato addirittura due mesi. La vittoria contro il Betis ha allontanato la zona retrocessione (da uno a tre punti di margine), ma non la paura. Il Sottomarino giallo non ha convinto, ha sofferto moltissimo gli andalusi ma in questo momento conta soltanto ritrovare una certa continuità nei risultati per scalare posizioni il rapidamente possibile.

Javi Calleja è tornato al rombo, che mancava da settembre, schierando il giovane Chukwueze titolare nel duetto offensivo completato da Gerard Moreno (finora il nigeriano era stato provato solo esterno destro). Ma il pallino del gioco lo ha sempre tenuto il Betis di Quique Setién, arrivato anche a punte di possesso palla del settanta percento. Calleja ha risposto con un pressing a tutto campo per larghi tratti della gara.

Con questo copione sono stati i padroni di casa a costruire le palle-gol più nitide, sfruttando le situazioni di palla scoperto, ma Pau López ha dimostrato di essere il portiere spagnolo più in forma del momento. La gara si è decisa a inizio ripresa quando il Villarreal ha trovato due gol in due minuti. Il vantaggio su palla inattiva: un colpo di testa di Gerard Moreno da angolo di Santi Cazorla.

Subito dopo con un pallone recuperato sulla trequarti, con il pressing applicato alla perfezione contro una squadra restia a buttare anche un solo pallone in fase d’impostazione. Ancora uno splendido assist di Cazorla, ora di tacco, per la rete del giovane Chukwueze. Con questa doppio assist Cazorla ha raggiunto quota trenta in camiseta amarilla: sorpassando così Riquelme, Cani e Víctor, con cui condivideva il primato societario.

Nel finale il Betis ha trovato il gol con Lo Celso, ma i padroni di casa hanno stretto i denti fino all’ultimo. Tre punti fondamentali per ricominciare col sorriso dopo la lunga sosta per le nazionali, adesso bisognerà confermare l’inversione di tendenza a Glasgow giovedì prossimo, per poi dover affrontare la trasferta del Camp Nou.

Tabellino:
Villarreal (4-4-2): Asenjo 6; Mario Gaspar 5,5 (67′ Miguelón 5,5), Funes Mori 6, V. Ruiz 6, Pedraza 6; Cáseres 6, Trigueros 5,5 (40′ Morlanes 5,5), Cazorla 7,5, Fornals 6; Chukwueze 7, Gerard Moreno 7 (79′ Bacca n.g.). A disp.: A. Fernández, Jaume Costa, Sansone, Toko Ekambi. All. Javi Calleja.
Betis (3-5-2): Pau López; Mandi, Bartra, Feddal (61′ Tello); Francis Guerrero, Canales, W. Carvalho, Guardado (64′ Lo Celso), Júnior Firpo; Joaquin (69′ Sergio León), Loren Morón. A disp.: Robles, Javi García, Inui, Boudebouz. All. Quique Setién.
Gol: 52′ Gerard Moreno, 54′ Chukwueze, 90′ Lo Celso.
Arbitro: Prieto Iglesias. Ha ammonito Morlanes, V. Ruiz e Canales.

About Mihai C. Vidroiu 500 Articoli
Mi chiamo Mihai Vidroiu, ma per tutti sono semplicemente Michele, sono cresciuto a Roma, sponda giallorossa. Ho inoltre una passione smodata per il Villarreal, di cui credo di poter definirmi il maggior esperto in Italia. Ah, sono anche modesto a volte.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*