Il magico momento del Villarreal B

I ragazzi hanno anche battuto il Liverpool per 0-7 su suolo britannico

Villarreal B

Il Villarreal B è ripartito a ritmi forsennati verso il sogno della promozione in Segunda División A. La squadra di Miguel Álvarez Jurado, in pratica totalmente rinnovata rispetto a quella che ha sfiorato il salto di categoria la scorsa estate, ha trovato la quadratura del cerchio e sembra inarrestabile. In campionato ha inanellato otto vittorie, un pari e una sola sconfitta negli ultimi due mesi, che significa capolista del gruppo III di Segunda B con due punti di vantaggio sulle inseguitrici.

Nel suo piccolo sembra quasi un miracolo considerando che dopo la mancata promozione della scorsa stagione c’è stato un esodo: se ne sono andati otto dei migliori giocatori della rosa in cerca di categorie più competitive, mentre la prima squadra si è preso Raba, Miguelón, Morlanes e sempre più spesso anche Chukwueze. A questo smantellamento sono arrivati solo due ragazzi, e un mucchio di giovanissimi dal Villarreal C.

Ma Miguel Álvarez ha continuato col suo progetto tecnico e adesso è di nuovo lì a lottare per le primissime posizioni. Intervistato in settimana, il vice-presidente Manuel Llaneza si è dette molto soddisfatto della cantera citando un dato curioso: in tutto il panorama spagnolo solo il Barcellona e il Villarreal possono vantare almeno un giocatore in tutte le rappresentative giovanili. Vanto negati ad altre cantere eccellenti del calibro di Real Madrid, Athletic Bilbao o Espanyol.

Ma ancora più incredibile è stato l’ultimo risultato nell‘International Premier League Cup, torneo giovanile a inviti organizzato dalla massima serie inglese e giunto alla sua quarta edizione (la selezione villarrealense vinse la seconda edizione). Il Villarreal under-23, allenato dallo stesso Miguel Álvarez che ha convocato i migliori giovani delle squadre B, C e juvenil, ha già conquistato il primo posto del girone E con sette punti realizzati contro lo Swansea, l’Hertha Berlino e il Liverpool.

È stata proprio la gara contro i Reds under-23 di mercoledì scorso ad aver attirato l’attenzione sulla competizione. In quel di Liverpool i ragazzi di Miguel Álvarez si sono imposti con un rotondo zero a sette: doppiette di Mario González e Nikola Vujnović, oltre alle reti di Lozano, Adrián Riera e Akale. Un risultato che è rimbalzato in molti mass media britannici e che ha ribadito il grande potenziale del settore giovanile del Villarreal.

About Mihai C. Vidroiu 500 Articoli
Mi chiamo Mihai Vidroiu, ma per tutti sono semplicemente Michele, sono cresciuto a Roma, sponda giallorossa. Ho inoltre una passione smodata per il Villarreal, di cui credo di poter definirmi il maggior esperto in Italia. Ah, sono anche modesto a volte.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*