Almeria-Villarreal 3-3: Neanche così…

Il Sottomarino giallo era in vantaggio di due gol e tre minuti dalla fine

Almeria

Neanche ad Almeria, compagine di Segunda División A, il Villarreal è riuscito a ritrovare la gioia di una vittoria. L’attuale striscia nera di Javi Calleja ha fatto registrare un solo successo nelle ultime sette partite in tutte le competizioni, quella rotonda contro il Rapid Vienna. Il tecnico madrileno ha applicato larghe rotazioni (ha perfino esordito il canterano Quintillà), ma in un momento in cui fare la vittoria servirebbe come il pane, l’appuntamento è stato rinviato per l’ennesima volta.

Pur avendo mostrato un potenziale maggiore, soprattutto nel primo tempo, il Sottomarino giallo si è arreso anche allo stadio Juegos del Mediterráneo. Nella prima parte gli ospiti hanno creato molto, ma non hanno avuto la brillantezza necessaria per farsi di un sol boccone un avversario nettamente inferiore. Le sei reti sono arrivate tutto in uno scoppiettante secondo tempo aperto dall’ingenuità di Mario Gaspar, schierato al centro della difesa, che ha propiziato il rigore di Chema Núñez.

Ma la squadra ha saputo reagire com’è giusto che sia: a otto minuti dal termine il tabellone segnava uno a tre per i castellonensi, grazie alla rete di Cazorla, un autogol e al primo gol di Chukwueze in prima squadra. Sembrava tutto chiuso, ma nonostante l’inerzia di aver siglato il doppio vantaggio a un passo dal termine, il Villarreal ha perso la testa anche stasera.

Una doppietta di Gassama nel giro di tre minuti ha completamente ribaltato una partita virtualmente chiusa. Considerando che si tratta di una squadra di una categoria inferiore la fragilità psicologica di questa squadra è molto più che preoccupante. Una larga fetta della tifoseria sente una puzza che ricorda l’incredibile retrocessione di sei anni fa. L’immobilità societaria non è più condivisa. La situazione di Calleja sembra veramente critica.

Tabellino:
Almeria (4-2-3-1): Fernando Martínez; Montoro (72′ José Corpas), Trujillo, Callejón, Iván Martos; Brice Eteki, Abenza (81′ Arzura); Lin, Juan Narváez, Chema Núñez; Caballero. A disp.: René, Romera, Luis Rioja, Andoni López, Sekou. All. Fran Fernández.
Villarreal (4-2-3-1) : A. Fernández; Miguelón, Mario Gaspar, V. Ruiz, Quintillà (53′ Pedraza); Iturra, Layún; Chukwueze, Raba (62′ Fornals), Cazorla (77′ Gerard Moreno); Sansone. A disp.: Asenjo, Funes Mori, Cáseres, Manu Trigueros. All. Javi Calleja.
Gol: 51′ rig. Chema Núñez, 67′ Cazorla, 78′ aut. Callejón, 82′ Chukwueze, 87′, 90′ Gassama.
Arbitro: Alberola Rojas. Ha ammonito Mario Gaspar, Trujillo, Brice Eteki.

About Mihai C. Vidroiu 490 Articoli
Mi chiamo Mihai Vidroiu, ma per tutti sono semplicemente Michele, sono cresciuto a Roma, sponda giallorossa. Ho inoltre una passione smodata per il Villarreal, di cui credo di poter definirmi il maggior esperto in Italia. Ah, sono anche modesto a volte.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*