Firma Cazorla, ceduti Pau Torres al Malaga e Adrián Marín all’Alavés

Pau Torres al Malaga per un anno, Marin ceduto con diritto di riacquisto

Santi Cazorla

Dallo scorso fine settimana il direttore sportivo Fernando Roig Negueroles è oberato di lavoro: il Villarreal ha una rosa di ventinove calciatori, ma potrà iscriverne al campionato soltanto venticinque (eventuali acquisti invernali compresi), perciò la necessità di cedere molti elementi è imminente. Soprattutto considerando che il mercato estivo chiude giovedì 9 agosto in Inghilterra e il 17 agosto in Italia, e che dopo queste date non si potranno più cedere i giocatori in questi due paesi. Ma prima di parlare delle cessioni sul sito ufficiale del Sottomarino giallo è stato finalmente ufficializzato Santi Cazorla che, finora, era soltanto in prova. Il fantasista ha firmato un contratto per una sola stagione a 500mila euro più 20mila euro di bonus a ogni presenza, ed è inoltre compresa un’opzione di rinnovo per una seconda stagione.

(Clicca qui per leggere l’approfondimento sulla sua storia)

Capitolo cessioni. Quelle ufficializzate sono già due: Pau Torres al Malaga e Adrián Marín all’Alavés. Nel caso del centrale difensivo (191 cm e appena ventuno anni) si tratterà di un prestito secco senza diritto di riscatto: dopo esser stato il pilastro del Villarreal B che ha fallito la promozione e la preparazione estiva agli ordini di Calleja, adesso potrà giocarsi le sue chance in Segunda División A. Mentre Adrián Marín è stato ceduto a titolo definitivo, non si hanno ancora notizie sull’entità della cifra, ma potrebbe essere simbolica. Il Villarreal gli aveva rinnovato il contratto l’estate scorsa resistendo alle avance di Zubizarreta dell’Olympique Marsiglia, ma in questo lasso di tempo le prestazioni del calciatore sono crollate. Comunque vista la sua giovane età, anche lui ha solo ventuno anni, il Submarino amarillo si è riservato delle opzioni di riacquisto valevoli per più stagioni. Nessuna cifra è emersa finora.

Tra le cessioni che dovrebbero essere ufficializzate a breve spicca quella di Alfred N’Diaye. Il centrocampista franco-senegalese era rimasto a Wolverhampton dopo l’amichevole del Villarreal per sbrigare delle faccende personali. Infatti il calciatore ha vestito la maglia dei Wolves la stagione passata, e ieri sera ha preso un aereo diretto per Malaga. Ad attenderlo c’erano il nuovo d.s. del Malaga José Luis Pérez Caminero e il suo assistente Juan Rodríguez. Si lavora per un prestito gratuito con riscatto in caso di promozione, mentre il Villarreal faciliterà l’operazione accollandosi parte dell’ingaggio del giocatore. Tra gli altri papabili in uscita ci sarebbero Léo Suárez, forse Nahuel Leiva (che però sta dimostrando di essere più che utile alla causa), Denis Chéryshev e Roberto Soriano, ma ancora nessuna di queste trattative è entrata nel vivo, e il tempo scorre.

About Mihai C. Vidroiu 500 Articoli
Mi chiamo Mihai Vidroiu, ma per tutti sono semplicemente Michele, sono cresciuto a Roma, sponda giallorossa. Ho inoltre una passione smodata per il Villarreal, di cui credo di poter definirmi il maggior esperto in Italia. Ah, sono anche modesto a volte.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*