Quanti milioni ballano tra il 5° e il 6° posto

Battere il Real Madrid non è solo una questione di orgoglio, ma anche di soldi

Villarreal negozio

Fernando Roig, presidente del Villarreal, ha ribadito che la sua squadra cercherà di chiudere la stagione al quinto posto, nonostante non vi siano grandi differenze tra la quinta e la sesta piazza. Ma, come vedremo a breve, una vittoria contro il Real Madrid potrebbe valere qualche milione di euro. Al riguardo Mario de la Riva, giornalista del quotidiano spagnolo AS, ha elaborato una tabella di calcolo per capire quanto spetterà ai vari club in base al loro piazzamento in campionato. Prendendo come riferimento il Real Decreto-ley 5/2015, che stabilisce che il 25% dei diritti televisivi vadano spartiti in base alla classifica degli ultimi cinque anni, ha calcolato la spettanza utilizzando come fonte i diritti televisivi concessi per la stagione scorsa. Per avere il dato certo bisognerà aspettare l’assemblea ordinaria della Lega spagnola, ma per chi non ha intenzione di aspettare l’autunno, può farsi un’idea approssimativa con questi dati.

I suoi calcoli sono stati molto semplici. La scorsa stagione la Lega calcio iberica ha incassato 1,39 miliardi di euro per i diritti televisivi, di questi sono stati destinati alla massima serie 1246,7 milioni, ovvero sia quasi la totalità. Perciò il 25% di questa somma corrisponde a 311,68 milioni di euro, e questi sono distribuiti in questo modo: il 35% di questi 312 milioni in base alla classifica dell’ultimo anno, il 20% in base a quella della stagione precedente, e il restante 45% in base alla classifica del terzultimo, quartultimo e quintultimo anno in parti uguali. Questo significa che la Lega calcio spagnola consegnerà (sempre in base ai diritti televisivi dello scorso anno, che sicuramente non coincideranno con quelli di questa stagione, ma servono a dare un’idea delle cifra di cui parliamo) al quinto classificato della stagione in corso 9,82 milioni, mentre al sesto spetteranno 7,64 milioni. Quindi una differenza di quasi due milioni e mezzo che, considerando che i diritti televisivi potrebbero essere cresciuti, potrebbe essere anche un po’ di più: diciamo tra i due milioni e mezzo e i tre milioni di euro. Non pochissimo considerando che questa differenza sarà in ballo esclusivamente sulla base di una sola partita: la prossima.

Per onor di cronaca, consultando le percentuali degli anni passati e utilizzando i piazzamenti conseguiti dal Villarreal nell’ultimo quadriennio si aggiungerebbero: 5,61 milioni per il quinto posto del 2016/17, 5,14 milioni per il quarto posto del 2015/16, 3,27 per ognuno dei quarti posti delle ultime due stagioni prese in esame. In totale sarebbero 17,29 milioni per il quadriennio, che sicuramente diverranno 24,93 in caso di piazzamento alle spalle del Betis, ma potrebbero essere 27,11 in caso di quinto posto. Bisogna comunque ribadire che sono solo stime approssimative perché manca il dato ufficiale relativo ai diritti televisivi della stagione in corso. Per completezza possiamo ricapitolare quanto il Villarreal ha guadagnato grazie ai diritti televisivi negli ultimi anni (quindi il dato completo, non solo quello relativo al 25% che dipende dai risultati sportivi recenti). Nel 2013/14, appena tornato in massima serie, il Sottomarino giallo ha incassato 32 milioni di euro, l’anno successivo 33,85, mentre con il sostanzioso rinnovo di contratto del 2015/16 ha raggiunto i 41,72. Mentre lo scorso anno ha toccato quota 60,9 milioni di euro. Ricordiamo inoltre che parte di questi soldi devono essere ridati alla Lega che li distribuisce alle serie minori e alle associazioni sindacali, nel caso specifico lo scorso anno il Villarreal dovette rinunciare a 4,3 dei 60,9 milioni di euro, poco più del 7%.

About Mihai C. Vidroiu 411 Articoli
Mi chiamo Mihai Vidroiu, ma per tutti sono semplicemente Michele, sono cresciuto a Roma, sponda giallorossa. Ho inoltre una passione smodata per il Villarreal, di cui credo di poter definirmi il maggior esperto in Italia. Ah, sono anche modesto a volte.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*