Barcellona-Villarreal 5-1: Sudditi del re

Nonostante il Barça sia già campione il Villarreal si è fatto demolire di nuovo

Barcellona

Nel recupero della trentaquattresima giornata (gara rinviata per la finale di Copa del Rey tra Barça e Siviglia) continua l’invincibilità del Barcellona, imbattuto da quarantatré gare di Liga e da un anno e otto mesi in casa, che stavolta travolge il Villarreal come ogni anno da un decennio a questa parte. Stavolta finisce cinque a uno, una delle peggiori sconfitte di sempre, vanno a segno Coutinho, Paulinho, Messi e due volte Dembélé, ma soprattutto il Barça rende onore al campionato giocando a livelli altissimi nonostante non abbia più niente da chiedere alla competizione. Mai entrato in campo il Villarreal che non batte gli azulgrana da oltre dieci anni, ossia in venti tentativi di Liga e due di coppa, e che addirittura perde ininterrottamente al Camp Nou dal 2010. A due giornate dal termine del campionato l’Europa League dista ancora due punti: sarà vitale prenderseli sabato sera al Riazór contro il Deportivo già retrocesso, per non doversela rischiare all’ultima gara contro il Real Madrid (che intanto stasera se la sta vedendo contro il Siviglia nell’altro recupero).

Dopo gli omaggi del pasillo ai giocatori del Barcellona il Villarreal ha continuato a guardare gli avversari per tutto il primo tempo: dopo appena un quarto d’ora i padroni di casa già erano in vantaggio di due reti, siglate dai brasiliani Coutinho e Paulinho. I blaugrana hanno dominato il possesso e il territorio chiudendo gli ospiti negli ultimi venti metri e aspettando il momento giusto per sfondare le linee nemiche con i soliti filtranti in profondità. Dopo il raddoppio il Sottomarino giallo si è lentamente ripreso qualche metro di campo, ma sempre incapace di costruire qualcosa e in costante pericolo alle accelerazioni avversarie. Prima del duplice fischio dell’arbitro anche Messi si è aggiunto al banchetto segnando il suo tredicesimo gol in Liga al Villarreal.

A campi invertiti il Submarino amarillo ha alzato la testa e ha iniziato a giochicchiare, creando qualche situazione interessante. Il gol della bandiera, arrivato su un tiro di Fornals che sbatte involontariamente sulla schiena di Sansone e capitombola in rete, è solo un falso allarme. Gli ospiti hanno continuato a generare qualche azione ma la maggior parte delle occasioni sono terminate con velleitari tiri dalla distanza. Nel finale Dembélé ha arrotondato il risultato con una doppietta negli ultimi sei minuti di gioco, minuti di recupero compreso. È un’amara delusione per una squadra che sta ancora lottando per l’Europa e sarebbe dovuta entrare in campo assatanata di punti, ma a prescindere dal risultato ha fornito una prestazione orripilante. Non sono bastate le scarse motivazioni degli avversari, il palcoscenico importante e il futuro della prossima stagione ancora in ballo: contro il Barcellona è sistematicamente una carneficina. E intanto il Betis guarda dall’alto e ride sotto i baffi.

Tabellino:
Barcellona (4-3-3): Cillessen; Nelson Semedo, Piqué (80’ Yerry Mina), Vermaelen, Digné; Paulinho, Busquets (65’ Rakitić), Iniesta (61’ Luis Suárez); Coutinho, Messi, Dembélé. A disp.: ter Stegen, Jordi Alba, André Gomes, Paco Alcácer. All. Ernesto Valverde.
Villarreal (4-2-3-1): Asenjo 4,5; Mario Gaspar 6,5, Álvaro González 4, V. Ruiz 4, Jaume Costa 4; Trigueros 5,5 (57’ Javi Fuego 3,5), Rodri 5,5; Castillejo 5, Fornals 6, Chéryshev 4 (46’ Sansone 5); Bacca 5,5 (70’ Enes Ünal n.g.). A disp.: Andrés Fernández, Bonera, Adrián Marín, Raba. All. Javi Calleja.
Gol: 11’ Coutinho, 16’ Paulinho, 45’ Messi, 54’ Sansone, 87’, 93’ Dembélé.
Arbitro: Sánchez Martínez. Ha ammonito V. Ruiz, Javi Fuego e Mario Gaspar.

About Mihai C. Vidroiu 433 Articoli
Mi chiamo Mihai Vidroiu, ma per tutti sono semplicemente Michele, sono cresciuto a Roma, sponda giallorossa. Ho inoltre una passione smodata per il Villarreal, di cui credo di poter definirmi il maggior esperto in Italia. Ah, sono anche modesto a volte.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*