Milan e Atlético Madrid su Castillejo!

Gli indizi su un suo addio in estate aumentano: costa circa trenta milioni di euro

Castillejo

Giovedì mattina durante la trasmissione radiotelefonica “Si gonfia la rete” su Radio CRC il giornalista napoletano Raffaelle Auriemma ha raccontato un retroscena di calciomercato che potrebbe interessare i tifosi del Villarreal. L’ambiente partenopeo era allarmato a causa dell’indiscrezione secondo cui il Milan si sarebbe messo sulle tracce di José Maria Callejón, perciò la redazione avrebbe contattato il suo procuratore Manuel García Quilón per avere maggiori informazioni a riguardo. L’agente Fifa avrebbe rifiutato l’invito per un intervento radiofonico, perciò Auriemma non ha potuto fare altro che riportare il nocciolo della loro conversazione. «Ha detto, a noi, perché lui non vuole parlare in radio» ha spiegato l’altroieri mattina il giornalista campano «che il Milan non l’ha contattato per Callejón perché non c’è nulla, ma invece il Milan e l’Atlético l’hanno contattato per un giovane esterno che gioca in Spagna ed è molto promettente. Ora chi è questo giovane promettente che gioca in Spagna? Ci è venuto un nome perché fa sempre parte della sua scuderia».

Considerando il parco giocatori che ruotano attorno a Manuel García Quilón, individuare un giovane esterno che gioca in Spagna è molto semplice. «Il nome che viene in mente […] è Samu Castillejo del Villarreal» ha specificato Auriemma «e quando gli abbiamo chiesto “ma vuoi vedere che è Castillejo il giocatore di cui ti ha chiesto il Milan?” lui ha risposto seraficamente “puede ser, puede ser” che significa “può essere”, ridendo e poi niente di più, sorridendo ha detto “ahahah, puede ser”». Queste le affermazioni del giornalista napoletano. Che si vanno ad aggiungere ai rumour di mercato già rimbalzati a metà febbraio a Madrid, quando Francisco Javier Díaz di AS disse chiaramente che Castillejo è in cima alla lista dell’Atlético Madrid per rimpiazzare Ferreira-Carrasco. Secondo quanto letto sul quotidiano madrileno i colchoneros starebbero sulle sue tracce da anni, senza mai osare l’affondo finale per qualche perplessità sul suo fisico gracile. Ma, a quanto pare, le prestazioni di questa stagione (in realtà altalenanti come in quelle passate) e la sua definitiva maturità avrebbero finalmente convinto la dirigenza dell’Atleti a puntare sul centrocampista del Villarreal.

C’è più di un indizio adesso. E visto che Castillejo non sta assolutamente brillando, il suo contratto è in scadenza nel 2020 e non si è mai accennato a un rinnovo quest’estate sembra il momento ideale per la cessione. Arrivò nel 2015 dal Malaga assieme a Samuel García e il pacchetto completo venne a costare sedici milioni di euro, a registro otto a testa, mentre il suo compagno fu venduto l’estate successiva a soli cinque milioni di euro al Rubin Kazan. Adesso la sua clausola risolutiva, nonostante si parli di circa venti milioni, dovrebbe aggirarsi sui trenta e sarà quella che il Villarreal chiederà al prossimo assalto, come ha sempre fatto anche in passato quando si sono affacciate Roma e Napoli sperando in uno sconto mai concesso. Nonostante sia un talento cristallino capace di cambiare il corso delle partite da solo e inventarsi gol da cineteca il suo rendimento è sempre rimasto discontinuo e insufficiente anche per una realtà di secondo livello come quella del Sottomarino giallo.

About Mihai C. Vidroiu 424 Articoli
Mi chiamo Mihai Vidroiu, ma per tutti sono semplicemente Michele, sono cresciuto a Roma, sponda giallorossa. Ho inoltre una passione smodata per il Villarreal, di cui credo di poter definirmi il maggior esperto in Italia. Ah, sono anche modesto a volte.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*