Girona-Villarreal 1-2: Ancora Bakambu!

Bakambu ha siglato una doppietta che gli vale il titolo di vice-capocannoniere

esultanza Girona

Javi Calleja colleziona la seconda vittoria su due in Liga: c’era riuscito solo Marcelino alla guida del Villarreal. La vittima designata stavolta è il Girona, ma il risultato non rispecchia la prestazione. La partita la risolve Bakambu nei primi venti minuti grazie a due assist al millimetro di Trigueros e Fornals, ma adagiato sul vantaggio il Sottomarino giallo non ha creato più nulla fino al palo di Roberto Soriano al novantaquattresimo di gioco. Sono tre punti importantissimi per il morale, la fiducia e la classifica, ma c’è ancora molto da lavorare e Calleja ne è consapevole. Per lo meno dopo le trasferte nefaste contro Levante e Getafe, entrambe deragliate con una sconfitta, stavolta il Villarreal è riuscito a raccogliere qualche punto contro una neopromossa.

Ad onor di cronaca il Submarino amarillo ha iniziato molto bene l’incontro, impadronendosi del possesso palla e schiacciando il Girona nella prima parte di gara. La qualità dei centrocampisti del Villarreal e l’agghiacciante freddezza sotto porta di Bakambu ha permesso agli ospiti di tirare i remi in barca dopo venti minuti. Ancora una a volta a fare la differenza è stata la punta franco-congolese che ha segnato gli ultimi sette gol del Villarreal in campionato. Dopo otto giornate di campionato nessuno mai con questa maglia aveva segnato sette reti in Primera División, Bakambu ha superato in questa classifica parziale i cinque gol di Rossi nel 2007/08 e di Rossi e Nilmar tre anni più tardi. Ma dopodiché c’è stato spazio solo per i catalani. Il Girona ha colpito una traversa per poi accorciare le distanze con Stuani già prima del duplice fischio dell’arbitro.

E al rientro dagli spogliatoi la sinfonia non è cambiata. I padroni di casa hanno mantenuto l’iniziativa, mentre il Submarino amarillo si è limitato a difendere e tentare di ripartire in velocità. Sfruttando il maggior potenziale aereo i catalani sono andati vicino a segnare in almeno un paio di occasioni, facendo vacillare la retroguardia castellonense, che però ha retto fino all’ultimo. L’unico lampo degno di nota è il palo del subentrato Roberto Soriano a pochi secondi dal termine dei minuti di recupero. In classifica le distanze sono molto corte: la zona Champions League dista appena tre punti, mentre il Villarreal occupa il settimo posto in concomitanza con Betis e Real Sociedad, ma davanti all’Athletic Bilbao. Adesso l’attenzione torna sull’Europa League.

Tabellino:
Girona (5-4-1): Iraizoz; Maffeo, Ramalho, Bernardo Espinosa, Juanpe, Aday Benítez (65′ Mojica); Pere Pons, Àlex Granell (46′ Kayode), Borja García, Portu (77′ Douglas Luiz); Stuani. A disp.: Bono, Timor, Aleix García, Olunga. All. Pablo Machín.
Villarreal (4-4-2): Barbosa 6; Mario Gaspar 6, Álvaro González 7, V. Ruiz 6, Jaume Costa 5,5; Rodrigo 6, Castillejo 5,5 (66’ Chéryshev n.g.), Trigueros 6,5, Fornals 6,5; Sansone 6 (56’ Bacca 6,5), Bakambu 7,5 (83’ R. Soriano n.g.) A disp.: Cantero, Bonera, Rukavina, Ramiro Guerra. All. Javi Calleja.
Gol: 9′, 20′ Bakambu, 40′ Stuani.
Arbitro: Carlos del Cerro Grande. Ha ammonito Portu, Álvaro González, Bakambu, Rodrigo, Stuani e Bacca.

About Mihai C. Vidroiu 395 Articoli
Mi chiamo Mihai Vidroiu, ma per tutti sono semplicemente Michele, sono cresciuto a Roma, sponda giallorossa. Ho inoltre una passione smodata per il Villarreal, di cui credo di poter definirmi il maggior esperto in Italia. Ah, sono anche modesto a volte.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*