Villarreal-Betis 3-1: Finalmente!

Bacca, Castillejo e Enes Ünal firmano il primo successo stagionale

Bacca esultanza Betis

L’Estadio de la Cerámica è stato di buon auspicio: alla prima gara stagionale interna il Villarreal ha c’entrato la prima vittoria in stagione. Il Betis ha messo paura al Submarino amarillo punzecchiando in apertura col colpo di testa di Sergio León, ma la squadra ha finalmente reagito con una prestazione all’altezza il questo nome. Le reti di Bacca e Castillejo hanno regalato i primi tre punti al Sottomarino giallo, mentre Enes Ünal li ha messi in cassaforte. Il Villarreal ha disputato un’ottima gara, anche se nel secondo tempo la paura di vincere ha fatto tremare le gambe, concedendo molti metri e opportunità a un avversario intraprendente ma poco creativo.

Eppure la serata era iniziata subito male per Fran Escribá, che dopo neanche una dozzina di minuti si è ritrovato a dover inseguire. Una ripartenza magistrale in profondità e Joaquín ha servito a Sergio León il pallone che rompe il ghiaccio: il Betis non si portava in vantaggio al Madrigal da ben nove anni. E ci è riuscito segnando ancora una volta su gioco aereo, come in entrambe le occasioni in cui ha gonfiato la rete quest’anno. Ma il Sottomarino giallo ha saputo gestire la palla e con costanza e caparbietà ha continuato a premere forte fino al pareggio di Bacca, un chiaro regalo di Adán. Anzi, già prima della fine del primo tempo avrebbe a possibilità di portarsi avanti nel risultato, ma il palo ha respinto un gran tiro dalla distanza di Rodrigo.

Nel secondo tempo il Betis ha avuto maggiore controllo della sfera e il momento chiave della partita è stato sicuramente in occasione dell’azione di Tello che, sfuggito alla marcatura di Rukavina, si è ritrovato a tu per tu con Barbosa senza riuscire a superarlo. Dal possibile svantaggio al ribaltamento di fronte nel giro di un pochi minuti quando Castillejo ha ha trovato il raddoppio. Il problema è che a risultato ottenuto il Villarreal si è rintanato in area di rigore nonostante la superiorità tecnica e il campo a favore. La difesa ha retto molto bene e c’è stato tempo anche per mettere il sigillo di Enes Ünal al suo primo gol in Liga. Il Sottomarino giallo è tornato a vincere e convincere, ma c’è ancora molto lavoro da fare, sopratutto sulla tenuta e la lucidità sotto pressione.

Tabellino:
Villarreal (4-4-2): Barbosa 7; Rukavina 5,5, Álvaro González 5,5, V. Ruiz 6,5, Jaume Costa 5,5; Castillejo 6,5, Trigueros 7 (84’ Chuca n.g.), Rodrigo 6,5 (86’ Ruben Semedo n.g.), Fornals 5,5; Bacca 6,5 (68’ Enes Ünal 7), Bakambu 6. A disp.: Cantero, Pau Torres, Léo Suárez, Sansone. All. Fran Escribá.
Betis (4-3-3): Adán; Barragán; Jordi Amat, Feddal, Durmisi; Javi García, Narváez, Camarasa (74’ Guardado); Joaquín, Tello (77’ Nahuel Leiva), Sergio León (58’ Sanabria). A disp.: Dani Giménez, Mandi, Rafa Navarro, Fabián Ruiz. A disp.: Quique Setién.
Gol: 11’ Sergio León, 32’ Bacca, 61’ Castillejo, 77’ Enes Ünal.
Arbitro: Medié Jiménez. Ha ammonito Jaume Costa, Álvaro González e Rukavina.

About Mihai C. Vidroiu 424 Articoli
Mi chiamo Mihai Vidroiu, ma per tutti sono semplicemente Michele, sono cresciuto a Roma, sponda giallorossa. Ho inoltre una passione smodata per il Villarreal, di cui credo di poter definirmi il maggior esperto in Italia. Ah, sono anche modesto a volte.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*