Escribá chiude il pre-campionato in malo modo

Il Villarreal ha giocato male anche al Trofeo Carranza perdendo col Malaga

Fran Escriba Villarreal

Il pre-campionato del Villarreal si chiude con sensazioni negative. Lo scorso fine settimana il Sottomarino giallo ha partecipato al Trofeo Ramón de Carranza, un torneo amichevole che viene disputato sul campo del Cadice dal lontano ‘55. Nella gara d’esordio Fran Escribá ha affrontato il Málaga privo di terzini (sulle fasce difensive hanno infatti giocato i canterani Miguelón e Pau Torres) e le sorprese N’Diaye e Chuca a centrocampo, alla sua prima gara stagionale. Se è vero che gli andalusi sono scesi in campo con un undici titolare vero, è pur vero che il Villarreal ha disputato l’ennesima pessima prestazione. Il Málaga ha giocato meglio e ha sprecato anche un rigore con Adrián González, parato da Andrés Fernández. Il gol della vittoria è comunque arrivato nei minuti di recupero, grazie a un colpo di testa sempre di Adrián González, sbucato tra Miguelón e Rúben Semedo (il portoghese è incappato in vari errori durante questo pre-campionato). Con questa vittoria il Málaga ha interrotto una striscia di sette sconfitte estive su sette, che diverranno otto a seguito della gara contro il Las Palmas di domenica scorsa. Solo il Villarreal non ha battuto gli andalusi.

Tabellino:
Málaga (5-4-1): Roberto Jiménez; Rosales, Baysse, Luis Hernández, Diego González (66’ Mula), Juan Carlos; Kuzmanović (75’ Cecchini), Adrián González; Juanpi Añor (66’ Jony Rodríguez), Recio, Borja Bastón (75’ En-Nesyri). All. Míchel.
Villarreal (4-4-2): Andrés Fernández; Miguelón, Ruben Semedo, Álvaro González, Pau Torres; Castillejo, N’Diaye, Trigueros (78’ Rodrigo), Chuca (66’ Fornals); Enes Ünal, Sansone (78’ Bakambu). All. Fran Escribá.
Gol: 92’ Adrián González (M).

L’eliminazione dalla semifinale ha condotto il Villarreal a giocare l’ultima gara del pre-campionato contro i padroni di casa del Cadice, formazione di Segunda División. Anche in questo caso Escribá ha dato largo spazio a giocatori di seconda fascia come Ramiro Guerra, regista schierato all’occorrenza sulla fascia destra, o l’attaccante della cantera Darío Poveda. Stavolta le cose sono andate meglio: il Submarino amarillo ha regolato gli avversari con un secco zero-tre aperto da Roberto Soriano e chiuso dalla doppietta di Bakambu. Il Sottomarino giallo ha così chiuso l’estate con un misero bottino di tre vittorie e cinque sconfitte, ma soprattutto debutterà in Liga lunedì prossimo (ore 20.15 sul campo del Levante) con una lunga sfilza di assenze. Oltre agli squalificati Castillejo e Bakambu, saranno sicuramente indisponibili Asenjo, Bruno Soriano, Chéryshev, Adrián Marín, Mario Gaspar, mentre Jaume Costa potrebbe recuperare ma sarà assolutamente fuori ritmo. Le sensazioni restano pessime.

Tabellino:
Cadice (4-5-1): Cifuentes; Rober Correa (78’ Carpio), Villanueva, Servando (63’ Kecojević), Oliván; José Mari (85’ Rubén Cruz), Álex Fernández (63’ J.A. Garrido), Salvi, Aitor García (78’ Álvaro García), Imaz (63’ Abdullah); David Barral. All. Álvaro Cervera.
Villarreal (4-4-2): Barbosa; Ramiro Guerra, Bonera, Víctor Ruiz, Rukavina; Fornals (76’ Trigueros), Rodrigo, Leo Suárez, R. Soriano (81’ Raba); Bakambu (76’ Enes Ünal), Poveda (76’ Sansone). All. Fran Escribá.
Gol: 18’ R. Soriano, 62’, 65’ Bakambu (V).

About Mihai C. Vidroiu 348 Articoli
Mi chiamo Mihai Vidroiu, ma per tutti sono semplicemente Michele, sono cresciuto a Roma, sponda giallorossa. Ho inoltre una passione smodata per il Villarreal, di cui credo di poter definirmi il maggior esperto in Italia. Ah, sono anche modesto a volte.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*