Soldado al Fenerhbahçe per cinque milioni

Il club turco ha più che raddoppiato il suo stipendio e lui sarebbe andato in scadenza

Roberto Soldado

Il calciomercato del Villarreal continua a vivere di fiammate. Nonostante la rosa sembrasse completa già a fine giugno, la dirigenza ha dovuto affrontare un’altra cessione lampo e ora dovrà tornare sul mercato per far fronte alla perdita. Dopo il caso di Jonathan dos Santos, stavolta è stata la volta di Roberto Soldado che se n’è andato al Fenerhbahçe per cinque milioni di euro. Curiosamente già due settimane fa un club turco si era messo sulle tracce dell’attaccante valenziano: il Beşiktaş offrì due milioni e mezzo al club e un milione e mezzo a stagione al giocatore, denaro non sufficiente a convincere né il Villarreal né lo stesso Soldado. Ma le avances del Fenerhbahçe sono state ben più convincenti. I canarini gialli, come vengono soprannominati in Turchia, hanno infatti offerto cinque milioni al Submarino amarillo, mentre al calciatore un biennale da tre milioni e mezzo all’anno, con l’opzione di rinnovare per un terzo anno.

Considerando che Soldado sarebbe andato in scadenza fra dodici mesi e che il suo ingaggio al Villarreal, come previsto da contratto, si sarebbe ridotto per questa ultima stagione a un milione e mezzo netto, l’offerta del Fenerhbahçe ha accontentato un po’ tutti. Il Villarreal aveva pagato un paio di estati poco più di dieci milioni di euro per il calciatore, e non sedici come molti organi di informazioni riportarono. Fu il primo acquisto di una certa importanza per il Sottomarino giallo dopo il ritorno in massima serie e l’operazione costò circa sedici milioni di euro alle casse del Villarreal, considerando anche l’ingaggio. Infatti i media spagnoli e Andrew Gaffney, corrispondente di YahooSport U.K. per la Liga parlarono di sette milioni di sterline per il trasferimento dal Tottenham, circa 9,8 milioni di euro, a cui si sarebbero aggiunto 200mila sterline di bonus facilmente realizzabili, circa mezzo milione di euro. Il Villarreal ha perciò recuperato circa la metà del suo investimento.

Adesso bisognerà pensare al suo rimpiazzo. Il primo nome sulla lista è il vecchio pupillo di casa Gerard Moreno, oggi capitano dell’Espanyol, ma di cui il Sottomarino giallo detiene ancora metà dei diritti economici. La strada sembra comunque difficilmente percorribile perché il calciatore se n’è andò dopo che Marcelino non gli garantì il posto da titolare e oggi, perno del progetto barcellonese, pretenderebbe (senza ricevere) le stesse garanzie. D’altronde il suo contratto prevede una clausola di risoluzione di appena venticinque milioni, che per il Villarreal equivarrebbero alla metà, e il club potrebbe perfino raddoppiare il suo attuale stipendio all’Espanyol. Il secondo nome sarebbe quello di Lucas Pérez, che dopo un anno deludente all’Arsenal non vede l’ora di tornarsene in Spagna, e la cui valutazione dovrebbe aggirarsi sulla quindicina di milioni di euro. I gunners lo scorso anno lo hanno pagato circa venti milioni di euro.

About Mihai C. Vidroiu 309 Articoli
Mi chiamo Mihai Vidroiu, ma per tutti sono semplicemente Michele, sono cresciuto a Roma, sponda giallorossa. Ho inoltre una passione smodata per il Villarreal, di cui credo di poter definirmi il maggior esperto in Italia. Ah, sono anche modesto a volte.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*