Ufficiale: sarà Rúben Semedo il nuovo Musacchio!

Il difensore dello Sporting Lisbona è costato quattordici milioni di euro

Ruben Semedo

In pieno stile Villarreal il Sottomarino giallo ha chiuso un’altra operazione con un intervento lampo. Si tratta di Rúben Semedo, difensore classe ‘94 dello Sporting di Lisbona, ufficializzato ieri per una cifra molto vicina ai quattordici milioni di euro. Sarà lui il sostituto di Mateo Musacchio e, come ha ribadito il vice-presidente José Manuel Llaneza a BeInSports, non è previsto «nessun altro acquisto, a meno che non venga ceduto qualcuno». In altre parole il mercato del Villarreal è virtualmente chiuso tre settimana prima della sua apertura. Anche se ovviamente ci saranno molte operazioni minori da diramare, ma nei punti nevralgici la squadra è già pronta.

La cronaca della trattativa relativa a Rúben Semedo è durata appena tre giorni dalla prima indiscrezione – apparsa su AS dalla firma di Javi Mata il 5 giugno scorso – all’ufficializzazione della sul sito del club nella giornata di ieri. Martedì il suo agente Catio Baldé faceva sapere alla radio lusitana TSF che «sta per essere confermato il suo trasferimento a una squadra spagnola», ma alla domanda se fosse proprio il Villarreal si è limitato a confermare che «sarà in Spagna». E poi ancora. «Siamo vicini alla chiusura dell’operazione e abbiamo la certezza assoluta che si chiuderà oggi». Ma già nelle prime ore del pomeriggio il giocatore ha preso un volo per Valencia, e prima di lasciare l’aeroporto di Lisbona ha rilasciato delle dichiarazioni palesi circa le sue intenzioni.

«Me ne vado con un sentimento di gratitudine per tutto quello che lo Sporting ha fatto per me, però sono molto felice per la strada che ho scelto» ha riportato il quotidiano Récord «Il Villarreal è un progetto interessante, un grande club e quello di cui ho bisogno in questo momento. Il sogno di tutti i calciatori è quello di giocare nella Liga spagnola. Questo trasferimento è un salto importante per me, spero che vada tutto bene». Più chiaro di così… Poi ieri la conferma della società castellonense. Rúben Alfonso Borges Semedo si è unito al Villarreal per le prossime cinque stagioni, ovvero fino al 2022. Ma bisogna anche dire che lo Sporting si è riservato i diritti economici del 20% sulla prossima cessione, e il Submarino amarillo non potrà vendere il giocatore a una società portoghese, se non pagando una penale di trenta milioni di euro. Questa clausola è molto comune d’altronde in Portogallo. Adesso il giocatore però si unirà alla nazionale under-21 che si giocherà gli Europei di categoria in Polonia.

Tramite il sito-web ufficiale del club, lo stesso Rúben Semedo ha rivelato: «Mi sono arrivate altre proposte interessanti dall’Inghilterra, ma appena ho sentito il nome del Villarreal ho deciso di venire qui. Ho scelto il Villarreal perché mi piace il suo gioco e la qualità dei suoi calciatori». Adesso però, dopo aver ricevuto il permesso per volare in Spagna, il giocatore si unirà alla nazionale portoghese under-21 che si giocherà gli Europei di categoria in Polonia. E sarà poi un nuovo membro della squadra spagnola a luglio, quando inizierà la nuova stagione. Il ritiro è previsto per il 10 luglio, quando si svolgeranno i test atletici, ma sicuramente Semedo avrà una proroga per i suoi impegni extra-stagionali con la selezione giovanile.

About Mihai C. Vidroiu 424 Articoli
Mi chiamo Mihai Vidroiu, ma per tutti sono semplicemente Michele, sono cresciuto a Roma, sponda giallorossa. Ho inoltre una passione smodata per il Villarreal, di cui credo di poter definirmi il maggior esperto in Italia. Ah, sono anche modesto a volte.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*