Il Villarreal non perde in trasferta da novembre

Dati e statistiche di un Villarreal che non se la sta passando male come sembra

Fran Escriba Liga

Domenica sera (ore 18.30) il Villarreal affronterà la delicata trasferta di Vigo contro il Celta, dove cercherà di allungare la propria striscia d’imbattibilità esterna che prosegue da ben tre mesi e mezzo. Dopo la sconfitta al Nuevo San Mamés di Bilbao il Sottomarino giallo ha accumulato una striscia di sei partite senza sconfitta in campionato, pareggiando a Leganés e vincendo a Gijón nello scorso anno solare, e proseguendo poi col doppio pareggio a La Coruña e Siviglia, seguito dal doppio successo a San Sebastián e Pamplona. Questa breve striscia positiva è pero un dato che non si registrava da anni da queste parti. Per ritrovare infatti un Villarreal così regolare lontano dalla Plana Baixa bisogna riavvolgere il nastro della Liga fino alla stagione 2008/09, quando il Submarino amarillo toccò quota sette risultati utili consecutivi. Comunque non sarebbe un record assoluto, visto che nel 2007/08, la stagione dello storico secondo posto, il Villarreal di Manuel Pellegrini arrivò addirittura a quota dieci.

A proposito di statistiche il Centro de Investigaciones de Historia y Estadística del Fútbol Español questa settimana ha diramato un dato alquanto curioso. In tutta la storia della Primera División, la massima serie spagnola, il Villarreal è la seconda squadra di sempre per coefficiente di rigori trasformati per stagione, con un 4,63. Curiosamente è il piccolo Albacete, appena cinque stagioni in Liga, a comandare questa classifica. Mentre rimanendo ai dati della stagione in corso il Villarreal di Fran Escribá è la seconda compagine del campionato per numero di gol con i propri centrocampisti. Sono ben diciannove in totale: sette di Roberto Soriano, quattro di Manu Trigueros e Bruno Soriano, e due di Jonathan dos Santos e Samu Castillejo. In Liga meglio ha saputo fare solo il travolgente Siviglia di Jorge Sampaoli con venti gol.

About Mihai C. Vidroiu 363 Articoli
Mi chiamo Mihai Vidroiu, ma per tutti sono semplicemente Michele, sono cresciuto a Roma, sponda giallorossa. Ho inoltre una passione smodata per il Villarreal, di cui credo di poter definirmi il maggior esperto in Italia. Ah, sono anche modesto a volte.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*