Come se la passano Villarreal B e C

Cantalapiedra Villarreal

Dopo un inizio balbettante il Villarreal B di Paco López ha iniziato a ingranare. I suoi ragazzi hanno trovato continuità soprattutto in trasferta, dove la squadra non perde quattro mesi, e sono riusciti a scalare la classifica del Gruppo III della Segunda División B fino al sesto posto, a cinque punti dalla zona play-off. Una delle principali rivelazioni di questo inizio stagione sembra essere la punta 26enne Carlos López, arrivato quest’estate dall’Eldense, che sta dimostrando di essere la valida spalla all’esperto Carlos Martínez, capo-cannoniere del MiniSubmarino con undici reti in diciannove incontri. Ma il ragazzo più in luce è ovviamente Pau Torres, il centrale difensivo che è stato promosso dalla squadra Juvenil senza nemmeno passare per il Villarreal C, ed è arrivato a esordire in prima squadra nella gara contro il Toledo di Copa del Rey. Probabilmente ci saranno operazioni sul mercato visto che l’altro centrale Edgar Ié ha appena firmato per il Belenenses, ma per Paco López la buona notizia è stata quella di poter contare di nuovo su Leo Suárez, che è stato fermo per un paio di mesi.

Intanto nel Gruppo VI di Tercera División il Villarreal C sta facendo l’opposto. Dopo esser rimasto imbattuto fino al 3 dicembre, quando è arrivata la prima sconfitta stagionale sul campo dell’Ontinyent (al termine della quale il MicroSubmarino è rimasto in otto uomini), adesso la squadra sembra aver perso la bussola. Nelle quattro gare successive i ragazzi di Carlos Pérez Salvachúa sono riusciti a perderne altre tre, e tutte in casa. Ora il Villarreal C è sesto a soli tre punti dalla zona play-off, ma è difficile interpretare questa inversione di tendenza. La partita di svolta è stato il derby col Castellón, quando il Villarreal C ha dominato senza riuscire ad ammazzare l’incontro, ed è stato punito all’ultimo minuto. In quella partita si è rotto il legamento crociato il regista Manu Morlanes, uno dei canterani più promettenti, e da lì in poi le prestazioni della squadra sono cadute in picchiata. Al suo posto è stato appena ingaggiato il 22enne Charly Meseguer, svincolatosi dall’Atlético Saguntino, squadra di Segunda B, ma il giovane vila-realense è più che altro una mezza punta.

Infine, per quanto riguarda la International Premier League Cup, torneo giovanile a inviti che si disputa in Inghilterra da un paio di anni, la rappresentativa del Villarreal è stata eliminata al girone eliminatorio. Nonostante la selezione contasse su giocatori sia della squadra B che di quella C, la squadra è stata buttata fuori da Manchester United e Middlesbrough, entrambe vincenti di misura, e il successo contro lo Sparta Paga può considerarsi inutile. L’eliminazione risulta essere ancora più scottante per il fatto che il Villarreal era campione in carica avendo vinto l’edizione dell’anno scorso in finale contro il PSV Eindhoven. A questo punto comunque i giocatori potranno concentrarsi maggiormente sulle competizioni domestiche.

About Mihai C. Vidroiu 500 Articoli
Mi chiamo Mihai Vidroiu, ma per tutti sono semplicemente Michele, sono cresciuto a Roma, sponda giallorossa. Ho inoltre una passione smodata per il Villarreal, di cui credo di poter definirmi il maggior esperto in Italia. Ah, sono anche modesto a volte.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*