Bilancio 2015/16: ricavi record di 110 milioni di euro!

Fernando Roig Villarreal

Lunedì scorso si è riunita l’assemblea ordinaria dei soci del Villarreal per l’usuale seduta di approvazione del bilancio di previsione. I numeri che ne sono venuti fuori confermano la buona salute del club. Come annunciato dal presidente Fernando Roig il club ha chiuso l’anno con un saldo positivo di circa quattordici milioni – ovvero la differenza tra i centodieci milioni di fatturato e i novantadue di costi operativi – e ha approvato un budget di centotre milioni di euro per la stagione in corso. «Non spenderemo più di quanto incassiamo» ha ribadito il vertice amarillo ripetendo uno dei diktat societari con cui viene amministrata questa società da quasi un ventennio. Sicuramente la cessione di Eric Bailly al Manchester United, la più remunerativa della storia del club (qui pubblicammo la classifica delle migliori cessioni di sempre), ha inciso fortemente sulla quadratura dei conti.

Per meglio inquadrare queste cifre si dia uno sguardo alla crescita delle ultime stagioni. Due anni fa furono approvati sessantadue milioni di euro, ma la stagione si chiuse con un fatturato di settantasei milioni, e la stessa cosa è accaduta in merito al bilancio di previsione per la stagione 2015/16, quando furono approvati ottanta milioni di euro, mentre il fatturato ha poi toccato quota centodieci milioni. A proposito di conti storici la quota dei cento milioni è un obiettivo importante per il Submarino amarillo che solamente nel 2008/09 raggiunse per la prima volta questa cifra, toccando un fatturato di 110 milioni di euro, proprio come quello appena concluso. Rimase sopra quota cento per altre due annate: 103 milioni nel 2009/10 e 100 nel 2010/11, salvo poi calare a 76 nella fatidica stagione 2011/12 che coincise con la retrocessione. Poi l’annata in Segunda División e e quella del ritorno in massima serie il club riuscì ad assestarsi intorno ai cinquanta milioni di euro. Da questo prospetto risulta chiaro che i centodieci milioni fatturati nella stagione scorsa rappresentano un nuovo apogeo della storia economica del club.

Per avere ancora più chiari questi numeri si può fare un raffronto con le principali realtà spagnole. Ovviamente sono inarrivabili i colossi Barcellona e Real Madrid, che hanno approvato rispettivamente un bilancio di 695 e 631 milioni di euro. Risulta in crescita anche l’Atlético Madrid arrivato a quota 266 milioni, ma verosimilmente le antagoniste del Sottomarino giallo sono il Siviglia a 135 milioni e l’Athletic Bilbao a 114. Appena sotto troviamo i rivali del Valencia che hanno dovuto ridimensionare i conti societari dai 116 milioni raggiunti nella scorsa stagione ai 96 previsti per quella in corso. Mentre risultano distanziati l’Espanyol a 78 milioni e la Real Sociedad a quota 76. A conti fatti nella classifica finanziaria della Liga il Villarreal occupa il sesto posto ma invece in quella sportiva è spesso in lotta per posizioni migliori. E a proposito di introiti Fernando Roig ha anche ufficialmente annunciato che il prossimo 8 gennaio, in concomitanza con il match di campionato contro il Barcellona, verrà presentato il nuovo accordo di sponsorizzazione del Madrigal che permetterà alla società di beneficiare di una nuova fonte di reddito.

About Mihai C. Vidroiu 348 Articoli
Mi chiamo Mihai Vidroiu, ma per tutti sono semplicemente Michele, sono cresciuto a Roma, sponda giallorossa. Ho inoltre una passione smodata per il Villarreal, di cui credo di poter definirmi il maggior esperto in Italia. Ah, sono anche modesto a volte.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*