Alfred N’Diaye al Villarreal per 7,5 milioni

N'Diaye

L’accordo tra Betis e Villarreal era stato raggiunto già da inizio settimana, quando il Sottomarino giallo aveva ceduto Tomás Pina al Club Brugge. Grazie a quella cessione è stata incassata la liquidità sufficiente per prelevare Alfred N’Diaye, che adesso è finalmente un giocatore del Villarreal. L’ufficialità è arrivata ieri sera, ma il giocatore aveva superato le visite mediche già nella mattinata di giovedì, mentre i costi dell’operazione era stati svelati da Ángel Haro. Ieri il presidente del Betis, durante la presentazione di un altro calciatore, Jonas Martin, aveva rivelato che N’Diaye è stato pagato 7,5 milioni di euro, più 1,5 di bonus, in base a determinati obiettivi. Una somma importante per un centrocampista centrale che aggiungerà forza muscolare e centimetri, ma che soprattutto potrà essere usato anche come difensore centrale. E che in ottica Betis potrebbe sbloccare la trattativa con la Roma per Antonio Sanabria.

Marcelino lo ha fortemente voluto, il suo acquisto è stata una sua espressa richiesta, e completerà un reparto già ricco di qualità con Bruno Soriano, Trigueros e Jonathan dos Santos. La trattativa per strapparlo alle casse del Betis ha avuto momenti di stallo: Fernando Roig Negueroles non aveva intenzione di spendere più dei 4,5 milioni di euro inizialmente offerti, salvo poi cercare di aggiungere Pina come contropartita tecnica. Il centrocampista spagnolo ha però preferito trasferirsi in Belgio per giocarsi le sue carte in Champions League, ma la sua cessione (tre milioni di euro più uno di bonus) ha permesso al Villarreal di aumentare l’offerta per N’Diaye e chiudere l’operazione. L’attivazione dei bonus dipenderà dalla classifica del Submarino amarillo nelle prossime stagioni: un milione se si classificherà per la Champions League nella prossima stagione, e 500mila euro se si classificherà per l’Europa League in almeno una delle prossime due stagioni.

Il franco-senegalese ha firmato per cinque stagioni, fino al 30 giugno 2021, e si è così concretizzato il terzo acquisto stagionale dopo Denis Chéryshev e Cristan Espinoza. In attesa degli sviluppi del mercato in uscita (Musacchio è l’ultimo pezzo pregiato che potrebbe lasciare la Plana Baixa, dopo Bailly e Denis Suárez) mancano all’appello un difensore centrale, un esterno offensivo e due attaccanti. Non poco considerando che si potrebbe aggiungere anche un terzino sinistro nel caso in cui si trovasse una sistemazione provvisoria per Adrián Marín, che ha bisogno di minuti per continuare il suo percorso di crescita. La questione più urgente è quella del difensore, anche perché Víctor Ruiz salterà l’andata del play-off di Champions League per squalifica, e Diego Llorente è definitivamente sfumato dopo essere andato al Málaga. Ma potrebbe chiudersi prima per l’esterno di centrocampo: il nome più caldo è ancora Caligiuri del Wolfsburg.

About Mihai C. Vidroiu 394 Articoli
Mi chiamo Mihai Vidroiu, ma per tutti sono semplicemente Michele, sono cresciuto a Roma, sponda giallorossa. Ho inoltre una passione smodata per il Villarreal, di cui credo di poter definirmi il maggior esperto in Italia. Ah, sono anche modesto a volte.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*