Villarreal-Real Sociedad 0-0: Ancora non è finita!

Bakambu Real Sociedad

Il Villarreal continua a rimandare i festeggiamenti per quel quarto posto che gli assicurerebbe i preliminari di Champions League: con un pareggio e due sconfitte in una settimana le inseguitrici si avvicinano, ma nemmeno troppo. La vittoria sfugge anche contro la Real Sociedad, il cui successo contro il Submarino amarillo manca da troppi anni (ben dieci al Madrigal in una gara di Liga). Marcelino, l’allenatore che più volte ha affrontato i txuri-urrin senza averci mai perso (dieci volte, in cui ha raccolto otto trionfi), non riesce a regalarsi i tre punti che varrebbero quasi sicuramente la quarta piazza. Se il distacco di sei lunghezze dall’Athletic Bilbao resta invariato, il Celta Vigo giocherà il posticipo domani sera e potrebbe tornare ad appena quattro punti con ancora tre giornate da disputare.

Ma numeri e tradizioni a parte, in campo sono gli ospiti a circondare le postazioni avversarie: la squadra di Eusebio Sacristán fa quello che sa fare meglio, gestendo il pallino del gioco a centrocampo. Mentre i padroni di casa, come hanno ormai abituato ultimamente, preferiscono attendere, studiare ed eventualmente ripartire per sfruttare la visione di gioco di Denis Suárez e la verticalità di Bakambu. Ma il franco-congolese non è sufficientemente assistito, Suárez non è in serata e Soldado sembra patire qualche acciacco di troppo. La migliore occasione arriva da calcio piazzato quando Bruno Soriano stampa sulla traversa un calcio di punizione dal limite dell’area di rigore. I baschi macinano gioco ma scarseggiano in quanto a occasioni create.

Le uniche due opportunità per gli ospiti arriveranno da due disattenzioni di Bailly, ma in entrambe le situazioni Asenjo ci metterà un guanto salvando il salvabile e confermandosi un fuoriclasse tra i pali. Nel finale lo stesso Bakambu proverà a fare tutto da solo per regalare i tre punti ai suoi, ma non basterà. Alla fine termina con un pareggio a reti vergini, il sesto del campionato per il Villarreal, che chiude per la sedicesima volta in stagione con la porta inviolata. Se la Real Sociedad ha finalmente conquistato la matematica salvezza, molto del finale di stagione del Sottomarino giallo si deciderà domani sera: col Celta Vigo a sei punti, Marcelino potrà dedicarsi anima e corpo alla doppia sfida europea, ma un eventuale ritorno a quattro distanze, potrebbe togliere altre energie importanti alla semifinale col Liverpool.

Tabellino:

Villarreal (4-4-2): Asenjo 7,5; Mario Gaspar 6, Víctor Ruiz 6,5, Bailly 5,5 (65’ Adrián Marín ng), Rukavina 6; Denis Suárez 5, Bruno Soriano 7, Tomás Pina 6,5 (58’ Jonathan dos Santos ng), Castillejo 6; Soldado 5 (68’ Adrián López ng), Bakambu 7. A disp.: Areola, Bonera, Trigueros, Samu García. All. Marcelino.
Real Sociedad (4-3-3): Rulli; Zaldua, Iňigo Martínez, Diego Reyes (82’ Xabi Prieto), Elustondo; Markel Bergara, Illarramendi, Zurutuza; Berchiche, Oyarzabal (93’ Jon Bautista), Carlos Vela (90’ Héctor Hernández). A disp.: Olazábal, Mikel González, Rubén Pard, Bruma. All. Eusebio Sacristán.
Arbitro: Fernàndez Borbalán. Ha ammonito Tomás Pina, Carlos Vela, Mario Gaspar, Jonathan dos Santos e Adrián López.

About Mihai C. Vidroiu 480 Articoli
Mi chiamo Mihai Vidroiu, ma per tutti sono semplicemente Michele, sono cresciuto a Roma, sponda giallorossa. Ho inoltre una passione smodata per il Villarreal, di cui credo di poter definirmi il maggior esperto in Italia. Ah, sono anche modesto a volte.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*