Il Villarreal B adesso è capolista

Rodri Villarreal B

Il Villarreal B di Paco López continua a fare sul serio. Adesso non è più la squadra di giovani talenti che può battere chiunque ma che può crollare da un momento all’altro. Il MiniSubmarino è diventato ormai la squadra da battere. Nel nuovo anno solare ha raccolto tre vittorie e tre pareggi che gli hanno permesso di scavalcare il Reus e diventare la nuova capolista con 50 punti in venticinque giornate. Undici lunghezze sulla zona play-off, occupata da Reus (a quattro punti di distacco), Lleida (nove) ed Hércules (dieci). Oltre alla stella di Leo Suárez stanno brillando anche quella dei canterani Rodri, faro del centrocampo, e soprattutto Alfonso Pedraza, ala sinistra devastante. In avanguardia continuano a macinare reti anche Carlos Martínez, che con dodici reti è il capocannoniere del Gruppo III di Segunda B, e Fran Sol, che con le sue undici reti forma la coppia più forte dell’intera categoria.

Grazie a questi uomini chiave il Villarreal B ha già totalizzato 48 reti (con un solo rigore a favore), quasi due per gara, ovvero quindici più dell’inseguitrice Reus, sette più del Barakaldo, la miglior squadra dell’intera Segunda B, e tre più del Racing de Ferrol, secondo miglior attacco della categoria. Inoltre si sono appena aggiunti José Peris, naturale sostituto di Adrián Marín, promosso in prima squadra, e Aitor Cantalapiedra, ala destra proveniente dal Barcellona B, che sarà il primo ricambio sulle fasce. La striscia attiva di quattordici gare utili e le appena due sconfitte in stagione (contro l’Alcoyano, che ha strappato anche un pareggio al ritorno e occupa il quinto posto, e il Badalona) confermano la forza di una squadra che è ormai la grande favorita del girone.

Altrettante soddisfazioni le sta riservando il Villarreal C che è ancora in piena lotta per un posto nei play-off. La squadra di Carlos Pérez Salvachúa è attualmente quinto, a due sole distanze dal Castellón, che occupa l’ultima piazza disponibile. Il tecnico amarillo ha dovuto patire la partenza di uno dei migliori prospetti della cantera: Iván Cassano, che ha accettato l’offerta dell’Atlético Malagueño, ovvero la seconda squadra del Málaga. A sostituirlo è arrivato Roberto Olabe, figlio d’arte, dalla Real Sociedad, e al suo fianco anche l’esterno sinistro Iván Ezequiel dal Talleres Córdoba. Le stelle della squadra restano l’attaccante Mario González, le cui prestazioni hanno spesso indotto Paco López a chiamarlo nella squadra B, e il turco Cerem Talha Dinçer.

Infine buone notizie arrivano anche dalla Premier League International Cup, torneo giovanile a inviti che si sta disputando in Inghilterra. Dopo aver superato il girone eliminatorio il Villarreal, una sorta di selezione tra i migliori giocatori del Villarreal B, C e Juvenil, ha affrontato nei quarti di finale l’Athletic Bilbao. All’Adams Park, casa del Wycombe, la squadra di Paco López ha regolato i baschi per due reti a uno, grazie alla marcature di Fran Sol e Alfonso Pedraza. Adesso in semifinale se la vedrà con il Porto, mentre nell’altra parte del tabellone si affronteranno Chelsea e PSV Eindhoven.

About Mihai C. Vidroiu 450 Articoli
Mi chiamo Mihai Vidroiu, ma per tutti sono semplicemente Michele, sono cresciuto a Roma, sponda giallorossa. Ho inoltre una passione smodata per il Villarreal, di cui credo di poter definirmi il maggior esperto in Italia. Ah, sono anche modesto a volte.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*