Il Barcellona vuole Denis Suárez e proverà a prenderlo già a gennaio

Denis Suarez Barcellona

La sessione invernale di calciomercato è ormai alle porte, ufficialmente aprirà il 4 gennaio, e per il Villarreal sarà più calda del solito. La trattativa intorno alla quale gireranno gran parte dei movimenti del club sarà quella legata a Denis Suárez, che il Barcellona vorrebbe riportare a casa. Il fantasista è arrivato solamente quest’estate ma le sue prestazioni stanno convincendo il club blaugrana a riportarlo alla base, e soprattutto ci sono degli accordi tra le due società che favorirebbero il rientro del centrocampista a prezzi alquanto modici. Il Villarreal lo ha portato nella Plana Baixa lo scorso agosto mentre Denis Suárez era sottocontratto con il Siviglia, il club andaluso stava usufruendo di un prestito biennale ma lo scarso impiego del giocatore e la trattativa saltata tra Real Madrid e Villarreal per Chéryshev ha indotto i dirigenti del Sottomarino giallo a puntare su di lui.

Il club castellonense ha cosi dovuto sborsare 3,7 milioni di euro per annullare il contratto di prestito tra Siviglia e Barcellona, mentre il club catalano ha concesso il giocatore praticamente gratis al Villarreal in cambio di alcune clausole che avrebbero potuto riportare il giocatore a Barcellona. La dirigenza azulgrana potrà infatti riacquistare il centrocampista nella prossima sessione estiva – questa clausola quindi non è attivabile a gennaio – a soli 3,2 milioni di euro, e avrà una successiva possibilità dodici mesi più tardi al costo di 6,4 milioni, mentre per le due stagioni successive potrà godere solamente di un diritto di prelazione. È inoltre bene specificare che l’esercizio di tali clausole è usufruibile alla condizione che il Barcellona tenga il giocatore in prima squadra, e quindi non lo rigiri a terze società.

Perciò se la dirigenza blaugrana vorrà riportare Denis Suárez in Catalogna già in questa sessione invernale dovrà trattarlo con il Villarreal a tutti gli effetti, perché le clausole di riacquisto sono utilizzabili solo nelle sessioni estive. D’altronde però la dirigenza amarilla sa che se non dovesse venderlo adesso, perderebbe il giocatore di qui a pochi mesi per una cifra molto bassa, ragion per cui un’offerta al di sotto del prezzo di mercato ma al di sopra dei 3,2 milioni stabiliti potrebbe convincere la società castellonense a liberarsi del giocatore e reinvestire il gruzzolo in un altro uomo (il sogno è Denis Chéryshev, per il quale già ci sono stati contatti, ma per cui si prevede una trattativa complicata). La prima offerta del Barcellona è stata tra i 4 e i 4,5 milioni, ma il Villarreal l’avrebbe già respinta. Adesso bisognerà capire quanto sarà disposto il Barça ad alzare la posta per avere Denis Suárez in anticipo. La sensazione è che per una cifra tra i cinque e i sei milioni il giocatore potrebbe partire.

About Mihai C. Vidroiu 348 Articoli
Mi chiamo Mihai Vidroiu, ma per tutti sono semplicemente Michele, sono cresciuto a Roma, sponda giallorossa. Ho inoltre una passione smodata per il Villarreal, di cui credo di poter definirmi il maggior esperto in Italia. Ah, sono anche modesto a volte.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*