Villarreal: Jaume Costa stop di 15-20 giorni, solo crampi per Jonathan dos Santos

Jaume Costa

Gli infortuni di Jaume Costa e Jonathan dos Santos nel match di domenica contro il Rayo Vallecano sembravano realmente seri. Entrambi hanno lasciato il campo in barella: il terzino era stato inquadrato durante un replay in cui si vedeva la caviglia impuntarsi a terra e girarsi in maniera molto simile a quella di Musacchio, tornato in campo dopo otto mesi di stop; mentre il messicano aveva abbandonato il terreno con le mani sul volto. Ma a dispetto del grande spavento i primi riscontri medici hanno fornito ottime notizie: per entrambi non dovrebbe trattarsi di nulla di grave.

Le radiografie effettuata alla caviglia sinistra di Jaume Costa nelle ore successive alla partita hanno subito scongiurato qualsiasi tipo di lesione ossea, mentre la risonanza magnetica di lunedì mattina ha rilevato una distorsione nella capsula articolare. Perciò è salvo anche il legamento, che potrebbe essersi solamente elongato. In un momento di grande crisi di terzini – la scorsa settimana si sono infortunati uno dopo l’altro Mario Gaspar, Rukavina e ora Costa – il canterano groguet dovrebbe stare fermo tra le due e le tre settimane. Mentre per quanto riguarda Jonathan dos Santos lo spavento è parso più che ingiustificato, il centrocampista non ha nessun tipo di lesione muscolare, dovrebbe aver sofferto soltanto di crampi al gemello della gamba sinistra e ci sono possibilità che sia disponibile già giovedì.

La squadra intanto torna ad allenarsi stamattina alle 11 dopo la giornata di pausa concessa per ieri, e domani alla stessa ora partirà per Plzeň, dove è prevista una conferenza stampa per le 18.30 e una sessione di allenamento nello stadio del Viktoria al termine della conferenza. Il Submarino amarillo giocherà l’ultima gara del primo turno di Europa League contro una squadra già eliminata per puntare al primo posto del girone E. Avendo gli stessi punti del Rapid Vienna basterà ottenere un risultato identico a quello degli austriaci, che però giocheranno in casa contro la Dinamo Minsk, per ottenere la prima piazza.

About Mihai C. Vidroiu 619 Articoli
Mi chiamo Mihai Vidroiu, ma per tutti sono semplicemente Michele, sono cresciuto a Roma, sponda giallorossa. Ho inoltre una passione smodata per il Villarreal, di cui credo di poter definirmi il maggior esperto in Italia. Ah, sono anche modesto a volte.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*